oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

photo_verybig_188779

La Bulgaria sta creando un hub per il gas naturale sulla costa del Mar Nero.

 

Il ministero bulgaro dell'energia dice che la società statale Bulgartransgaz ha firmato giovedì un contratto da 1,2 milioni di euro ($ 1,5 milioni) con un consorzio bulgaro-svizzero per uno studio di fattibilità. L'Unione europea si è impegnata a fornire 920.000 euro (1,13 milioni di dollari) per il progetto.

 

Il vicepresidente della Commissione europea Maros Sefcovic afferma che l'UE sostiene il piano della Bulgaria "da trasformare da paese di transito in paese di commercio di gas".

 

Il nuovo progetto arriva dopo che il gasdotto South Stream è stato demolito nel 2014. South Steam mirava a trasportare il gas dalla Russia attraverso il Mar Nero alla Bulgaria e poi ad altri paesi europei, scavalcando l'Ucraina. L'UE si è opposta perché la Gazprom della Russia prevedeva di gestire il gasdotto e vendere il gas, violando le norme anti-monopolio dell'UE.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

68F65BBC-F3BC-437B-9286-61B33A67DD50
Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Pensare fuori dagli schemi genera creatività

News image

Il NYT a firma di un noto commentatore economico si incari...

Punti di vista | Alberto Cossu

Dal mondo