oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

download_2                                                                                                                   Foto:BTA

 

La Polonia sostiene i piani della presidenza bulgara dell'UE nei confronti dei Balcani occidentali

 

La Polonia sostiene le priorità dell'attuale presidenza bulgara del Consiglio dell'UE, in particolare i suoi piani per lo sviluppo delle relazioni dell'UE con i Balcani occidentali, ha detto lunedì il ministro degli Esteri polacco Jacek Czaputowicz a Sofia. Durante la sua visita di lavoro di un giorno qui ha tenuto un briefing congiunto con il ministro degli Esteri bulgaro Ekaterina Zaharieva.

 

Czaputowicz ha dichiarato che il successo della Bulgaria nel presiedere il Consiglio dell'UE nella prima metà del 2018 sarà anche un successo per la Polonia. Ha notato che quest'anno è il 100 ° anniversario della creazione di relazioni diplomatiche bilaterali, che rappresenta un'eccellente opportunità per costruire una maggiore vicinanza tra i due paesi.

 

L'ospite ha invitato Zaharieva a visitare la Polonia. Il viaggio avverrà probabilmente nella seconda metà del 2018.

 

Zaharieva ha detto che la Polonia è un paese importante per l'UE e un amico di lunga data della Bulgaria. "La scorsa settimana, un polacco ha portato in lacrime milioni di bulgari pronunciando il suo discorso in bulgaro durante il lancio ufficiale della presidenza bulgara dell'UE", ha detto, riferendosi al presidente del Consiglio europeo Donald Tusk.

 

I due ministri degli esteri hanno discusso questioni nell'agenda dell'UE, la politica comune di difesa e sicurezza del blocco, la politica di coesione e la politica agricola comune. Hanno convenuto che la coesione è una delle migliori e più importanti politiche dell'UE e dovrebbe proseguire nel prossimo periodo di programmazione oltre il 2019.

 

"Condividiamo opinioni molto simili con la Polonia e voglio ringraziarli per aver sostenuto le nostre iniziative per i Balcani occidentali e la loro prospettiva europea", ha detto l'ospite.

 

Zaharieva e Czaputowicz hanno anche esaminato la politica dell'UE in materia di asilo e la protezione delle frontiere esterne del blocco. Zaharieva ha espresso la speranza che durante la presidenza bulgara dell'UE gli Stati membri si avvicinino alle loro opinioni su questi temi e finiranno il loro lavoro su misure e dossier pertinenti. Ha ringraziato Varsavia per il sostegno all'adesione della Bulgaria e della Romania allo spazio libero dai confini di Schengen.

 

I due diplomatici hanno inoltre discusso la procedura dell'articolo 7 contro la Polonia, che la Commissione europea ha aperto il 20 dicembre sulle controverse modifiche del sistema giudiziario polacco. Zaharieva ha dichiarato: "Stiamo seguendo il dialogo tra la Polonia e la Commissione europea e spero che insieme possiamo trovare una via d'uscita positiva da questa situazione: la Polonia può contare sulle nostre buone intenzioni e imparzialità".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Non ci sono articoli correlati


Foto del giorno

68F65BBC-F3BC-437B-9286-61B33A67DD50
Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Pensare fuori dagli schemi genera creatività

News image

Il NYT a firma di un noto commentatore economico si incari...

Punti di vista | Alberto Cossu

Dal mondo