oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Lavoro-in-agricoltura

I paesi entrati di recente nell'Unione europea devono armonizzare le politiche in materia di agricoltura con gli altri Stati dell'Ue. Lo ha dichiarato il ministro dell'Agricoltura ungherese Sandor Fazekas, a seguito dell'incontro con l'omologo bulgaro Rumen Porodzanov a Sofia, come riferisce l'agenzia di stampa "Mti". Fazekas ha sottolineato l'importanza di garantire che gli agricoltori abbiano accesso ad adeguati livelli di finanziamento. In relazione al futuro della politica agricola comune (Cap), Fazekas ha notato che "è fondamentale garantire un corretto accesso e utilizzo dei finanziamenti per gli agricoltori". Secondo il ministro, il sistema Cap attuale fornisce agli Stati membri una flessibilità sufficiente per consentire loro di sviluppare i propri modelli secondo le proprie priorità", ha aggiunto il ministro. Il ministro Fazekas ha sottolineato che l'Ungheria può anche contare sulla Bulgaria in relazione agli sforzi per porre fine al problema degli alimentari a doppio standard di qualità. I due hanno inoltre discusso i regolamenti dell'attuale legge sul commercio via terra, che viene contestato dalla Commissione europea, oltre alla cooperazione tra gli istituti di ricerca forestali dei due paesi.                                                                                                 Fonte:Agenzia

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Punti di vista

Pensare fuori dagli schemi genera creatività

News image

Il NYT a firma di un noto commentatore economico si incari...

Punti di vista | Alberto Cossu

Dal mondo