oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

696x392_357952

A luglio si è tenuta la prima seduta della commissione ad hoc istituita dall’Assemblea nazionale di Sofia per fare chiarezza sulla procedura d’acquisto portata avanti dal governo ad interim di Ognjan Gerdzhikov per i nuovi caccia in dotazione all’Aeronautica bulgara. La commissione interparlamentare è stata creata su iniziativa del partito Cittadini per lo sviluppo europeo della Bulgaria (Gerb), formazione del primo ministro Bojko Borisov. Nella prima seduta era prevista una decisione in merito a quali documenti richiedere per la consultazione al ministero della Difesa bulgaro. Sui media nazionali, la commissione è stata definita come la “Commissione Gripen”, dal nome del caccia multiruolo di produzione svedese in cima alle preferenze dei funzionari del dicastero della Difesa bulgaro e dagli esperti consultati dall’esecutivo ad interim di Gerdzhikov. Il presidente Radev e i suoi sostenitori ritengono che l’istituzione della commissione risponda a dinamiche di politica interna, “una manovra di parte” diretta contro il capo dello Stato, “un tribunale” chiamato a giudicare sull’operato dell’ex comandante delle Forze aeree bulgare e ora massima carica istituzionale del paese.                                                                                                                                   Fonte:Agenzia

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

CBBA1DFA-84AE-43B8-9A7F-04842E8C54C4
Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Mantenere la parola data è un valore democratico

News image

Mantenere la parola data è un principio morale elementare....

Punti di vista | Alberto Cossu

Dal mondo

Duplice attacco al cuore della produzione mondiale di petrolio in Arabia Saudita

News image

In Arabia Saudita nella giornata di sabato c’è stato un du...

Dal mondo