oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

GettyImages-659594406-kYrD-U11002623413213jjD-1024x576LaStampa.it

La maggior parte della spesa dei bulgari è destinata al cibo: lo riferisce l'Istituto nazionale di Statistica (Nsi), secondo cui il costo totale di una persona in una famiglia nel secondo trimestre del 2017 ha registrato un aumento dell'11,1 per cento rispetto allo stesso trimestre del 2016. Nel totale, la spesa alimentare (32,5 per cento), seguita da alloggi (16,4 per cento), imposte e contributi previdenziali (13,6 per cento) e trasporti e comunicazioni (11,3 per cento). Rispetto al secondo trimestre del 2016, la quota per le bevande alcoliche e analcoliche è diminuita di 0,7 punti percentuali e la quota delle spese fiscali e previdenziali è aumentata di 1,4 punti percentuali. In termini assoluti, tutte le spese di quest'anno sono in aumento rispetto all'anno scorso. Per gli alimenti e le bevande analcoliche l'aumento è in media dell’8,6 per cento, per alloggi (acqua, elettricità, riscaldamento, arredamento e manutenzione domestica) del 9,6 per cento, per l'alcool e le sigarette del 4,3 per cento, per vari beni e servizi del 27,8 per cento.                                                                 Fonte:Agenzia

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

68F65BBC-F3BC-437B-9286-61B33A67DD50
Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Pensare fuori dagli schemi genera creatività

News image

Il NYT a firma di un noto commentatore economico si incari...

Punti di vista | Alberto Cossu

Dal mondo