oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

borissov_arena_armeec

Secondo il primo ministro Boyko Borissov alle organizzazioni dei  magistrati non dovrebbe essere negata l'opportunità di lavorare su progetti e programmi dell'UE In qualità di membro a pieno titolo dell'Unione europea,  la Bulgaria, in particolare, i cittadini e le organizzazioni bulgare hanno l'opportunità di sperimentare gli aspetti più positivi della solidarietà europea.
"Sostengo categoricamente l'idea che i magistrati le organizzazioni non fanno eccezione e non dovrebbero essere privati  della possibilità di lavorare su progetti e programmi dell'UE".
Questa è la posizione espressa dal primo ministro Boyko Borisov nella sua risposta al Presidente dell'Unione dei Giuristi in Bulgaria Vladislav Slavov in relazione agli emendamenti alla legge sulla  Magistratura. Lo ha riferito il servizio stampa del Consiglio dei Ministri.
Il Premier Borisov ha aggiunto che raccomanderà al ministro della Giustizia Tsetska Tsacheva di mettersi in contatto con i parlamentari del gruppo parlamentare di GERB per discutere con loro l'opportunità di modificare il disegno di legge sulla Magistratura tra la prima e la seconda lettura, in modo da eliminare il divieto alle organizzazioni dei magistrati di utilizzare i vari programmi e Fondi europei.

Fonte:BTA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

Rila

Rila

Dai nostri lettori

L'UNIFICAZIONE DELLA BULGARIA SETTENTRIONALE E MERIDIONALE

News image

Dopo la frammentazione delle terre bulgare, secondo il Trattato di Berlino - 1 (13) luglio 1878,  l... Leggi tutto

Interviste e commenti

Borsa

Any data to show