oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

arte-e-economia

 

Il Fondo di garanzia dei depositi delle banche ha parzialmente rimborsato in anticipo 30 milioni di lev del prestito stanziato dal Budget centrale relativo al pagamento dei depositi garantiti della Corporate Commercial Bank (KTB). La notizia è stata trasmessa dal Fondo stesso.

Questo è il secondo rimborso parziale anticipato del finanziamento e ad oggi l’importo totale pagato ha raggiunto 1.175 milioni di lev.

Il Fondo di garanzia dei depositi delle banche prevede di poter rimborsare la parte restante del capitale, pari a 500 milioni di lev, prima della scadenza del prestito. Il prossimo rimborso anticipato verrà effettuato dopo la sentenza fallimentare della Corte con la decisione finale sui reclami contro il primo conto parziale, approvato dal Fondo, per la ripartizione dell’importo disponibile tra i creditori della banca.

L’ammontare del prestito relativo al Contratto è pari a 2 miliardi di lev di cui il Fondo ha utilizzato 1,675 miliardi di lev. Il tasso di interesse è pari a 2,95 per cento e il pagamento degli interessi viene effettuato una volta all’anno il giorno 15 Aprile. Il rimborso del finanzimento scade il 15 Aprile 2020 tenendo presente che potrebbe essere pagato totalmente oppure rateizzato con versamenti anticipati. L’importo complessivo degli interessi già pagati nel periodo 2015-2017 ammonta a circa 104,6 mil di lev.

 

Fonte: Sofia

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

on_the_road_bulgaria_14

Nesebar

Dai nostri lettori

L’IPOCRISIA DEL CAPITALISMO LIBERALE MODERNO

News image

Il Capitalismo liberale moderno genera povertà, acuisce il divario sociale e sostituisce con la logica del p... Leggi tutto

Ultime notizie

Interviste e commenti

Intervista a Simone Cossu-a Sofia una nuova vita

News image

  Prima d'ora ci siamo incontrati soltanto una volta...

Interviste e commenti

Dal mondo

Le ragioni politiche dietro i dazi di Trump

News image

    La decisione del presidente degli Stati Unit...

Dal mondo