oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Kings_stalle

Lo Stato ha venduto la propria quota delle stalle del re Boris per 658 870 lev

L’ex presidente del Consiglio d’Amministrazione della Corporate Commercial Bank (KTB) Yanko Ivanov ha acquistato un terreno di 7500 mq nel centro di Sofia per il modico prezzo di 658 870 lev. La notizia è stata comunicata dal leader del partito socialista Kornelia Ninova secondo la quale l’affare è stato concluso due mesi fa tra il Governatore di Sofia Vesselin Penev (esponente del partito di Korman Ismailov  NPSD e membro del Consiglio esecutivo del Blocco riformista) e la società amministrata da Ivanov “Eurotransbuild” EOOD .

L’ex Governatore di Sofia Rossen Malinov, tuttavia, ha chiarito per l’agenzia Mediapool che, facendo riferimento alle valutazioni effettuate 6-7 anni fa, l’immobile ha un valore di circa 5-6 milioni di euro ed egli stesso due anni fa ha rifiutato di stipulare l’affare con l’argomento che sarebbe stato svantaggioso per lo Stato.

L’edificio delle ex stalle reali si trova a 200-300 metri di distanza dall’Assemblea Nazionale, all’angolo tra i viali Vassil Levski e Dondukov. Il complesso è stato per anni un monumento culturale ma poi è stato eliminato dalla lista e da oltre dieci anni si tenta in vari modi di privatizzarlo.

Nel 2005 la società di Yanko Ivanov è diventata proprietaria di circa il 16% dell’immobile tramite un’ operazione di scambio ma la regolarità di questo affare e`ancora da decidere dal Tribunale. Tuttavia, secondo Vesselin Penev questa parte dell’immobile è un motivo del tutto sufficiente per acquisire l’intero immobile.In sua difesa il Governatore di Sofia ha aggiunto che, se lo Stato fosse rimasto proprietario dell’immobile non ne avrebbe guadagnato nulla.

Malinov ha spiegato che esattamente prima di concludere l’affare l’Agenzia catastale territorial ha diviso l’immobile in tre parti. Secondo l’ex Governatore l’obiettivo sarebbe stato quello di saltare il Consiglio dei Ministri. Per legge tutte le transazioni con proprietà dello Stato ad un valore di oltre 500 mila lev vanno firmate da parte del Consiglio dei Ministri.

Il partito socialista BSP ha comunicato che avrebbe segnalato il caso al Procuratore generale Sotir Tsatsarov chiedendogli di assumere provvedimenti per dichiarare la nullità del contratto.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

2D746BB4-9C57-4312-B78D-91E999C94392

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Il mea culpa di Calenda: “ Per 30 anni ho ripetuto cazzate sul liberalismo economico”

News image

Carlo Calenda fa mea culpa. Oggi il parlamentare europeo...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Duplice attacco al cuore della produzione mondiale di petrolio in Arabia Saudita

News image

In Arabia Saudita nella giornata di sabato c’è stato un du...

Dal mondo