oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Rosen-Plevneliev

La Bulgaria è tra le cinque migliori economie nel 2015", lo ha affermato il Presidente della Repubblica Rossen Plevneliev nel suo intervento durante il Decimo incontro annuale dell'imprenditoria con il governo. "Nonostante i rischi, l'economia bulgara sta andando bene e la conferma si vede nei dati per il 2015: 2,8% di crescita dell'economia, 12% di crescita dell'export, 40% di aumento degli investimenti stranieri, 2,8 mlrd. di leva in più di entrate nel budget, il deficit è stato ridotto significativamente fino al 2,6% del Pil, la disoccupazione è calata ai livelli più bassi dal 2009 in poi, il debito estero è diminuito pure di circa 80%, il debito statale è sotto i 30% , cioè il terzo più basso nell'Ue, l'anno scorso abbiamo realizzato anche il migliore risultato nell'impiego dei fondi europei – sono stati utilizzati il 96% per il primo periodo di programma e questo è un grande successo per il Paese " – ha sottolineato il Presidente.

A suo avviso, "La Bulgaria è tra le cinque economie migliori per il 2015. E la causa è l'export." Come "uno dei principali motori dell'export bulgaro, Plevneliev ha indicato la Germania, l'export da Sofia verso Berlino è aumentato tre volte negli ultimi dieci anni. Lo scambio generale con la Germania invece è aumentato due volte raggiungendo il record di 6 mlrd. di euro per il 2015.

L'altro motivo di crescita dell'export sono i rapporti nella zona – cioè nella zona dell'Europa sudorientale. "L'export verso i Paesi dei Balcani solo negli ultimi 5 anni è aumentato del 50% e lo scambio generale con questa zona è raddoppiato, raggiungendo quasi 9 mlrd. di leva" – ha rilevato il capo dello Stato.

Plevneliev ha spiegato questo come "frutto della politica attiva di amicizia con i Paesi vicini". "20 anni fa i Paesi balcanici erano isolati. Oggi invece lavoriamo per avere fiducia. Non facciamo muri economici, non vogliamo cambiare i confini degli Stati. Vogliamo abbatterli." – ha detto. Lui ha indicato che negli ultimi dieci anni lo scambio commerciale tra Bulgaria e Romania è aumentato 10 volte mentre tra Bulgaria e Serbia 3 volte.

I buoni rapporti rispecchiano anche nel turismo: da 300 mila di visitatori rumeni in Bulgaria nel 2010, quest'anno il numero è 1,5 mln. I bulgari invece sono andati numerosi in Grecia,1,6 mln. di persone, il 50% in più.

Rivolgendosi agli imprenditori presenti il Presidente Plevneliev ha concluso: "Pensate alla grande, pensate per tutti i Balcani. Il fatto che le vostre imprese, fabbriche e unità di produzione si trovano in Bulgaria fa di voi anche degli attori regionali".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

CADDA76A-0C1D-4FE7-8E20-AE88A8753027
Foto del giorno Bulgaria 

Dai nostri lettori

L’IPOCRISIA DEL CAPITALISMO LIBERALE MODERNO

News image

Il Capitalismo liberale moderno genera povertà, acuisce il divario sociale e sostituisce con la logica del p... Leggi tutto

Interviste e commenti

Intervista a Simone Cossu-a Sofia una nuova vita

News image

  Prima d'ora ci siamo incontrati soltanto una volta...

Interviste e commenti

Punti di vista

Dal mondo

Dall’Est Europa si risvegliano fede e identità

News image

“Ex Oriente lux“, “dall’Oriente, la luce”. Questa frase, r...

Dal mondo