oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Supermarket_001

Le grandi catene di supermercati e ipermercati non potranno più imporre spese ulteriori ai produttori bulgari nè limitarli ad esercitare commercio con terzi. E` quanto emerge dalle modifiche nella Legge per la tutela  della concorrenza che sono state approvate dal Parlamento ieri.

Inoltre, entro tre mesi le catene con un fatturato di oltre 50 milioni di lev saranno obbligate a redigere contratti tipo per i fornitori da pubblicare sui propri siti web.

Le modifiche hanno l‘ obiettivo di impedire la pratica delle catene di imporre condizioni proibitive nei confronti dei fornitori bulgari. Un’ analisi condotta dalla Commissione per la tutela della concorrenza ha stabilito che altri abusi comuni sarebbero anche le modifiche unilaterali e retroattive dei contratti, le  trattenute dagli importi fatturati per coprire alcune promozioni e per la vendita di quantità maggiori, le spese per essere inclusi nei cataloghi, il trasferimento del rischio commerciale verso i fornitori per gli articoli rubati, il finanziamento delle imprese private, i ritardi dei pagamenti, la cessazione improvvisa e ingiustificata dei rapporti commerciali ed altri.

L’ esponente del partito socialista BSP,  che ha proposto le modifiche, Gheorghi Svilenski ha detto per il giornale Bulgaria oggi che le modifiche, oltre a non essere in contrasto con il diritto comunitario, sono anche in linea con le normative di altri Paesi europei.

Ricordiamo che la scorsa estate il Presidente della Bulgaria Rossen Plevneliev ha posto il veto alle modifiche nella Legge ed alcuni dei suoi motivi ora sono stati presi in considerazione.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

68F65BBC-F3BC-437B-9286-61B33A67DD50
Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Pensare fuori dagli schemi genera creatività

News image

Il NYT a firma di un noto commentatore economico si incari...

Punti di vista | Alberto Cossu

Dal mondo

Debito pubblico americano e il mito dell'arma cinese

News image

L’idea che la Cina possa utilizzare le quote di debito pub...

Dal mondo