oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

 Iva-Yordanova

Iva Yordanova ha presentato le dimissioni dalla carica di vice presidente dell' Agenzia Statale dei bulgari all' estero (DABC) dopo una forte reazione dell' opinione pubblica contro la non trasparenza della sua nomina.

Yordanova e' la ragazza del leader del partito di destra SDS Bozhidar Lukarski che recentemente ha dichiarato di essere in fase di divorzio con la moglie e di convivere con Iva Yordanova. SDS e' un partito di importanza chiave nel Blocco dei Riformatori che a sua volta, facendo riferimento alle previsioni, dovrebbe diventare il principale partner di coalizione di GERB nel futuro governo.

„Rassegno le dimissioni, in quanto credo di possedere l' istruzione, le qualita', la qualifica e l' esperienza richiesti per questa carica. Ma visto che desidero che tutti i sospetti nei miei confronti vengano eliminati, insisto per una gara d' appalto pubblico dove presentero' la mia candidatura e che la stessa venga organizzata davanti ai giornalisti e trasmessa online su internet. E' sono certa che a quel punto tutte le preoccupazioni sulla mia competenza ed esperienza verranno eliminate". E' quanto emerge dalla lettura della lettera ufficiale di Iva Yordanova ai media.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

sofia2

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Interviste e commenti

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

Dai nostri lettori

La narrazione dell'informazione

News image

Una volta la TV mostrava i fatti ed ai giornali spettava il compito di spiegarli. Oggi, con i giornali in fo... Leggi tutto

Punti di vista

Dal mondo

Coronavirus, Oms inchiesta ci sarà al momento opportuno

News image

L'assemblea dell'Oms ha approvato una risoluzione che sanc...

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'