oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Finance_1

Eurostat: PIL secondo trimestre 2014

Su base trimestrale il PIL bulgaro è aumentato dello 0,5% tra aprile e giugno 2014. Nell'Ue 28 l'indicatore ha segnato +0,2%,mentre nell'Eurozona è rimasto stabile (0%). Su base annua la crescita rilevata per la Bulgaria e' pari all'1,6%, maggiore rispetto sia all'UE 28 (1,2%) sia all'Eurozona (0,7).

Occupazione secondo trimestre 2014

Oltre 84,2 mila gli occupati in piu' (+3,8%) nel secondo trimestre 2014 rispetto ai primi tre mesi dell'anno, per un totale di 2,3 milioni di lavoratori. Secondo NSI, i settori che registrano la maggiore crescita sono l'alberghiero/ristorazione (56,5%), cultura/sport/divertimenti (19,3%) e l'agricoltura/pesca (7,4%).

Lo stipendio medio lordo e' a pari a 834 BGN ad aprile, 816 BGN a maggio e a 802 BGN a giugno. Il settore delle comunicazioni registra le retribuzioni piu' alte (1.767 BGN), sul versante opposto con 566 BGN, l'alberghiero e la ristorazione.

Sul fronte della disoccupazione: -1,5% rispetto al primo trimestre. I senza lavoro registrati sono 381.800. L'indice per il secondo trimestre e' pari all'11,4%.

Inflazione luglio 2014

Inversione di marcia: nonostante il dodicesimo calo a luglio su base annua (-1,1%), l'inflazione segna il secondo aumento, nel corso del 2014, su base mensile (+0,4%). E' quanto emerge dai dati resi noti dall'Istituto di statistica bulgaro-NSI. Su base congiunturale, gli aumenti piu' rilevanti si sono registrati nei prezzi dei trasporti e dei divertimenti/cultura (+4,3%).

Secondo i dati Eurostat, la Bulgaria detiene il primo posto su base annua in termini di deflazione, seguita dalla Grecia (0,8%), dal Portogallo (0,7%) e dalla Spagna (0,4%). Sul lato opposto della classifca l'Austria (1,7%), la Romania (1,5%) e il Lussemburgo (1,2%).

L'inflazione annuale dell'UE e' pari a 0,6%, per il solo mese di luglio arriva allo 0,5%.

Deficit bilancio primo semestre

Secondo quanto reso noto dal Ministero delle Finanze, il deficit di bilancio della Bulgaria a fine giugno risulta di 989,4 mld BGN (1,2% del PIL), di cui 556 mld BGN di disavanzo e 439,5 mld BGN di saldo negativo dei fondi comunitari. I ricavi, insieme ai fondi europei, sono pari a 14,2 mld BGN (+4,3 mln BGN rispetto allo stesso periodo del 2013), mentre le spese sono di 15,2 mld BGN (+7% su base annua). Le riserve fiscali risultano di 6,6 mld BGN, il gettito fiscale di 11,2 mld BGN (+2,7% su base annua).

Debito estero lordo a fine giugno

In base ai dati pubblicati dalla Banca centrale bulgara (BNB), il debito estero lordo della Bulgaria ammonta a 37,91 mld EUR, segnando un lieve aumento rispetto ai 37,34 mld registrati negli ultimi mesi del 2013, pari al 93,6% del PIL stimato per il 2014.

Fonte: ICE Sofia

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

2E7999C4-FCAC-4279-8EB9-633D66EA539A
Foto del giorno Bulgaria (sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Perché sei povero?

News image

Ti sei chiesto mai perché sei solo? Link video:https://yo...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Prezzi del petrolio ed equilibri mondiali

News image

La guerra del prezzo del petrolio si sta surriscaldando. E...

Dal mondo