oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

djamia1

Ragazzi di eta' minore provenienti da povere famiglie bulgare abitano in ostelli islamici illegali dove studiano il Corano. Gli insegnanti sono tutti imam e hodja, mentre il pernottamento, il cibo, i vestiti e i corsi di formazione religiosa sono del tutto gratuiti. Lo ha raccontato una delle equipe di Nova TV che e' riuscita ad entrare in incognito.

Una delle pensioni si trova ad Aytos in un appartamento tre vani nel centro della citta'. L' equipe dei reporter giunge a conoscenza dell' esistenza dall' imam di Burgas che a sua volta 'e amministratore della pensione islamica nel villaggio Bilka, nella regione di Burgas.

Si presenta nella scuola una vedova fittizia proveniente da altra citta', che pressata dalla poverta', chiede un futuro migliore per il figlio che frequenta l' ottava classe. L' imam le spiega come e dove puo' essere ospitato il ragazzo per studiare il Corano.

"Ci sono voluti diversi mesi per la preparazione del reportage. Tali luoghi sono difficilmente accessibili. Ci sono una serie di fatti sconcertanti e forse l' ente che se ne dovrebbe occupare e' l' Agenzia Statale per la Sicurezza Nazionale (DANS). Quello che abbiamo chiarito noi e' che queste scuole non dispongono di licenze e che l' Agenzia per la protezione dell' infanzia non e' a conosceza della loro esistenza". Lo ha raccontato la reporter Veronika Dimitrova.

Nel Consiglio generale dei Mufti sono convinti di non sapere nulla di scuole di questo tipo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

68F65BBC-F3BC-437B-9286-61B33A67DD50
Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Pensare fuori dagli schemi genera creatività

News image

Il NYT a firma di un noto commentatore economico si incari...

Punti di vista | Alberto Cossu

Dal mondo