oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Electricity_price_002

"Il prezzo dell' elettricita' dovrebbe aumentare, ma per coloro che non sono in grado di pagare le bollette ci dovrebbe essere un prezzo basso permanente. Seguendo l' esempio di Malta potrebbero essere formati prezzi della luce diversi per le famiglie ricche e per quelle povere. Attualmente il 20% delle famiglie consuma l' 80% dell' elettricita'. Probabilmente sono i ricchi che riscaldano le proprie piscine". E' quanto ha detto il presidente della Confederazione dei sindicati indipendenti in Bulgaria (KNSB) Plamen Dimitrov in occasione di una riunione del Consiglio Nazionale di collaborazione trilaterale.

Pochi giorni fa la societa' di distribuzione dell' energia elettrica EVN ha chiesto un aumento del prezzo della luce di quasi il 20% ed ora si e' in attesa della decisione della Commissione Statale di regolamentazione dell' energia elettrica e delle risorse idriche (DKEVR) sull' aumento a partire dal mese di ottobre. Il Ministro dell' economia ad interim Vassil Shtonov ha dichiarato che il prezzo della luce dovrebbe salire drasticamente per bilanciare il Sistema, sottolineando che il mantenimento di prezzi artificialmente bassi ha approfondito i problemi del settore energetico. Facendo riferimento alle sue stime il debito del settore nel mese di giugno 2015 raggiungera' 3.8 miliardi di lev.

Il Ministro ha indicato come priorita' del governo ad interim la proroga del termine di utilizzo della quinta e sesta unita' della Centrale nucleare Kozloduy (attualmente sono in corso delle analisi sul costo). Le licenze delle due unita' scadono rispettivamente nel 2017 e nel 2019, ma il ministro e' ottimista che l' estensione della scadenza avverra' in tempo e che sara' per altri 20 anni per ciascuna delle due unita'.

Entro il 2015 il mercato dovrebbe essere liberalizzato, non ci dovrebbe essere alcun acquisto garantito di energia elettrica, la fornitura si dovrebbe pianificare e i produttori dovrebbero cercare acquirenti per conto proprio.

Shtonov ha menzionato la costituzione di un fondo energetico per il sostegno energetico delle persone povere senza pero' approfondire la propria idea. Per quanto riguarda la stagione scorsa 251 876 famiglie hanno ricevuto aiuti per il riscaldamento al valore di 328.60 lev ognuna.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

61949899_2332104777079258_5562669117237886976_o
Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Pensare fuori dagli schemi genera creatività

News image

Il NYT a firma di un noto commentatore economico si incari...

Punti di vista | Alberto Cossu

Dal mondo

L’India guarda al futuro dopo la vittoria elettorale di Narendra Modi

News image

Dopo la vittoria riportata alle elezioni generali che gli ...

Dal mondo