oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Counting-money_002

Un analisi redatta dalla KPMG Bulgaria mostra che il Paese perdera' 320 milioni di lev dei programmi operativi per il periodo 2007-2014 sotto forma di correzioni finanziarie e cioe' sanzioni per errori e problemi nell' assorbimento. Nelle previsioni non e' stato incluso il Programma di sviluppo delle regioni rurali nell' ambito del quale fino ad ora abbiamo perso 140 milioni di lev.

Le sanzioni inflitte entro il 31 dicembre 2013 ammontano a 166 milioni di lev, meta' dei quali riguardano progetti nell' ambito del Programma Ambiente che e' stato arrestato ed un altra parte significativa nell' ambito del Programma Sviluppo regionale.

Facendo riferimento all' analisi della KPMG, entro il 31 dicembre 2015 verranno effettuate altre rettifiche finanziarie al valore di 154 milioni di lev, in quanto questa e' la scadenza del termine per l' assorbimento dei fondi del periodo di programmazione 2007-2014.

Entro un mese, quattro gruppi operativi dovrebbero riferire sulle misure da adottare per diminuire il rischio di ulteriori sanzioni. Il vice primo ministro ad interim Iliyana Tsanova ha detto che si cercheranno modi per inserire nel lavoro anche la resonsabilita' personale dei funzionari. Qualche anno fa alle aziende era stata data la possibilita' di poter presentare ricorso contro i funzionari per colpa dei quali si fossero verificate perdite di fondi a causa di rettifiche finanziarie. Il meccanismo, pero' non ha funzionato, in quanto risulta impossibile stabilire esattamente di quale funzionario sia la colpa.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

68F65BBC-F3BC-437B-9286-61B33A67DD50
Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Pensare fuori dagli schemi genera creatività

News image

Il NYT a firma di un noto commentatore economico si incari...

Punti di vista | Alberto Cossu

Dal mondo