oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Refugees_border_fence_4

"Ce l' abbiamo fatta. Abbiamo terminato la costruzione dell' impianto di sicurezza ed abbiamo montato la rete di sorveglianza al confine bulgaro- turco". E' quanto ha dichiarato ieri il Ministro della Difesa Angel Naydenov, specificando che entro alla fine del mese l' impianto verra' ufficialmente messo a disposizione del Ministero degli Interni.

La barriera e' stata costruita con lo scopo di ridurre il traffico clandestino di immigrati verso

la Bulgaria attraverso una zona impervia di circa 30 chilometri dove anche le tecnologie hanno una copertura limitata. Facendo riferimento alle stime, l' impianto avrebbe dovuto costare circa 5 milioni di lev, ma comunque e' venuto a costare il doppio.

"La costruzione del muro e' stata complicata sia dal punto di vista del progetto stesso che come realizzazione a causa delle difficili condizioni" ha detto il Ministro Naydenov aggiungendo che nessun altra struttura, oltre ai militari, non sarebbe stata in grado di edificare un impianto a tali condizioni e a tale prezzo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

68F65BBC-F3BC-437B-9286-61B33A67DD50
Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Pensare fuori dagli schemi genera creatività

News image

Il NYT a firma di un noto commentatore economico si incari...

Punti di vista | Alberto Cossu

Dal mondo