oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

EIMP_003

La neo rappresentanza bulgara dell' organizzazione raccoglie firme per una nuova direttiva europea per liberta' dei media e pluralismo

Nei giornalisti bulgari e nella societa' bulgara si sta notando la presenza di anticorpi contro la dipendenza dai media, la non trasparenza ed il monopolio e quindi anche una resistenza nei confronti dei conglomerati mediatici nel Paese. Lo ha dichiarato Lorenzo Marsili, co-fondatore della NGO costituita a Bruxelles "Iniziativa europea per pluralismo mediatico" –EIMP in occasione della conferenza stampa presso la sede del Parlamento europeo a Sofia venerdì scorso alla presenza dell' Ambasciatore tedesco Matthias Hoepfner e dei rappresentanti di molte altre Ambasciate europee.

"Contiamo sulla parte "sana" della societa' bulgara che sara' capace di raccogliere le 50 mila firme richieste dalla Bulgaria a sostegno di una nuova direttiva europea in grado di garantire la liberta', il pluralismo e l' indipendenza dei media in Europa attraverso il sito web www.mediainitiative.eu e che riuscira' a chiudere questa pagina della storia del Paese nella quale i media subiscono la brutta reputazione di personaggi come Delyan Peevski e altri magnati dei media" ha detto Marsili.

Lilia_Rangelova_EIMP

Il caporedattore di Bulgaria oggi Lilia Rangelova ha fornito una panoramica sulla liberta' dei media in Bulgaria

Le firme a sostegno dell' iniziativa per la liberta' mediatica vanno trasmesse e conservate direttamente sul sito web della Commissione europea.

Facendo riferimento a quanto detto da Marsilli, esistono una serie di problemi con la liberta' dei media in diversi Paesi europei, anche in Paesi leader nella democrazia, come ad es. l' Inghilterra. La differenza secondo lui sarebbe che in Inghilterra stiamo parlando di concentrazione di potere mediatico in una sola persona, Rupert Murdock, in Ungheria di controllo politico unipersonale, mentre invece in Bulgaria, in Italia e parzialmente in Romania, di concentrazione di potere mediatico, politico ed economico nelle mani di determinate persone. "La liberta'dei media non e' un problema solo della Bulgaria, ma di tutta l' Europa. Non e' un problema solo dei giornalisti, ma della societa' civile, in quanto rischia di minacciare la democrazia", ha dichiarato Giovanni Melogli, anche lui uno degli autori della EIMP.

Mathias_Hopfner_001

Secondo gli organizzatori, i singoli Stati membri non sono piu' in grado di affrontare a livello locale il superamento del problema e quindi sono necessarie azioni su una scala piu' vasta per illuminare e liberare i media.

European initiative for media pluralism

L' Organizzazione non governativa "Iniziativa europea per il pluralismo dei media" (European initiative for media pluralism) ha inaugurato venerdì scorso una propria rappresentanza in Bulgaria. L' obiettivo dell'ONG "Iniziativa mediatica BG" e' quello di motivare giornalisti e cittadini in Bulgaria a chiedere direttamente alla Commissione europea modifiche alla legislazione europea attraverso le quali interrompere il rapporto media- business- politica a livello sovranazionale. Questo e' l' ottavo Paese europeo al quale l' organizzazione sta dando una mano nella lotta contro il monopolio e la dipendenza dei media.

L'organizzazione, in virtù allo strumento di iniziativa civile (European citizen initiative) introdotto nel 2012 attraverso la raccolta di 1 milione di firme da sette Paesi europei, può chiedere alla Commissione di creare una nuova Direttiva Europea ( o modifiche all' esistente), attraverso la quale potrebbero essere interrotti, del tutto legittimamente e a livello europeo, i legami media- business-politica nei diversi Stati membri dell' UE.

Le firme a sostegno dell' iniziativa per la liberta' mediatica vanno trasmesse e conservate direttamente sul sito web della Commissione europea.

A sostegno dell' iniziativa ad oggi hanno aderito oltre 100 organizzazioni europee e una delle maggiori agenzie pubblicitarie nel mondo Saatchi&Saatchi ha preparato per conto proprio una campagna pubblicitaria per esprimere la disponibilità' degli inserzionisti – nel ruolo di parte attiva per l' esistenza dei media – di sostenere la loro lotta di indipendenza.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

126065639_2781594628796935_5342807069289340451_o

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Interviste e commenti

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

Dai nostri lettori

La narrazione dell'informazione

News image

Una volta la TV mostrava i fatti ed ai giornali spettava il compito di spiegarli. Oggi, con i giornali in fo... Leggi tutto

Punti di vista

Vi svelo un paio di frottole sul debito pubblico. Firmato: Savona

News image

Il problema del debito pubblico non è quindi quello del ri...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Accordo Israele ed Emirati Arabi: un terremoto geopolitico ?

News image

  Israele e Emirati Arabi Uniti (UAE) hanno annunciato...

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'