oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

VEI_cable

Dal 2004 al 2012 in tutti i Paesi membri dell'Ue è stato registrato un aumento nella produzione e consumo di energie da fonti rinnovabili, con due nazioni dell'area della "Nuova Europa" nei primi cinque posti fra gli Stati che hanno conquistato la crescita maggiore nel consumo di energia verde.

Lo rivela oggi una nota di Eurostat. Sono l'Austria, passata dal 22,7% del 2004 al 32,1% del 2012 e la Grecia (dal 7,2% al 15,1%).

Tra i Paesi dove si consuma più energia da fonti rinnovabili, anche la Lettonia (35,8%) ed Estonia (25,2%) e Bulgaria (16,3%), che rispettivamente già nel 2011 e nel 2012 hanno raggiunto li loro obiettivi relativi alle energie rinnovabili stabiliti per il 2020. Da segnalare anche le performance della Repubblica ceca (11,2% di energia da fonti rinnovabili, a -1,8% dal target del 2020), della Croazia (16,8%), della Lituania (21,7%), della Slovenia (20,2%) e della Romania (22,9%).

Secondo quanto specifica Eurostat, la fetta di fabbisogno energetico nell'Ue soddisfatta da energie rinnovabili ha toccato il 14,1% nel 2012, in confronto all'8,3% del 2004. http://www.ansa.it/ 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

68F65BBC-F3BC-437B-9286-61B33A67DD50
Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Pensare fuori dagli schemi genera creatività

News image

Il NYT a firma di un noto commentatore economico si incari...

Punti di vista | Alberto Cossu

Dal mondo

Debito pubblico americano e il mito dell'arma cinese

News image

L’idea che la Cina possa utilizzare le quote di debito pub...

Dal mondo