oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

 Oil_rafinery

Sace ha garantito un finanziamento da 420 milioni di euro in favore del colosso petrolifero russo Lukoil. Il finanziamento, si legge in una nota, e' destinato a sostenere una fornitura per l'ammodernamento e l'ampliamento della raffineria in Bulgaria Lukoil Neftohim Burgas, consentendo una maggiore sostenibilita' ambientale del sito produttivo.

I lavori sono eseguiti dalla Technip di Roma che conta piu' di 1.100 dipendenti, e che vanta referenze per oltre 500 progetti in 70 paesi diversi. Il contratto prevede la costruzione di un impianto di idrocracking per la trasformazione dei residui pesanti della lavorazione del petrolio in distillati e fuel oil a basso tenore di zolfo. Il nuovo impianto consentira' di migliorare l'efficienza produttiva della raffineria e la qualita' dei prodotti garantendo una maggiore sostenibilita' ambientale del sito produttivo. A poche settimane dalla conclusione del vertice italo-russo di Trieste, conclude iol comunicato, la Russia si conferma un mercato chiave per le aziende italiane e il primo paese estero, con un'esposizione di 4,9 miliardi di euro, nel portafoglio di Sace, presente nell'area con un ufficio a Mosca. 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

68F65BBC-F3BC-437B-9286-61B33A67DD50
Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Pensare fuori dagli schemi genera creatività

News image

Il NYT a firma di un noto commentatore economico si incari...

Punti di vista | Alberto Cossu

Dal mondo

Debito pubblico americano e il mito dell'arma cinese

News image

L’idea che la Cina possa utilizzare le quote di debito pub...

Dal mondo