oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Simeon_002

Il Re ha perso il palazzo di Krichim con la pronuncia dell' ultima istanza

"Ogni cittadino europeo ha il diritto di ricorrere alla Corte di Strasburgo qualora si ritenesse insoddisfatto della pronuncia delle diverse istanze nel proprio Paese". Lo ha dichiarato l' ex Premier della Bulgaria /2001-2005/ ed ex monarca Simeone di Sassonia Coburgo Gotha in occasione della pronuncia definitiva della Corte di restituire la proprieta' del palazzo reale Krichim allo Stato bulgaro.

Gli avvocati dello Stato hanno provveduto a sporgere querela di risarcimento per disboscamento illegale su una superficie di 1650 ettari della foresta demaniale nei pressi del palazzo reale "Tsarska Bistritsa" a Borovets, che ha fatto guadagnare al re l' importo di 2.3 milioni di lev. Simeone di Sassonia, invece, ha chiesto la deduzione delle spese di quasi 120 mila lev per la manutenzione del patrimonio forestale.

La Corte ha concesso agli avvocati dello Stato una settimana per la precisazione della querela contro Simeone di Sassonia e sua sorella, presentando i rispettivi dati relativi al taglio dei boschi in ciascuno dei 66 immobili a Rila. La prossima seduta e' prevista per il 3 febbraio prossimo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

5E11C3FC-3745-412D-9CEF-B70E5CCF8AE9
Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Mantenere la parola data è un valore democratico

News image

Mantenere la parola data è un principio morale elementare....

Punti di vista | Alberto Cossu

Dal mondo

Duplice attacco al cuore della produzione mondiale di petrolio in Arabia Saudita

News image

In Arabia Saudita nella giornata di sabato c’è stato un du...

Dal mondo