oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Solution_cubes

Il consorzio italo-bulgaro "Stanilov-Daneco" ha ritirato la querela

Il raggrupamento tra la societa' bulgara "Stanilov" e la italiana "Daneco" ha ritirato la querela contro la selezione di "Actor-Helector" come vincitore del concorso per la costruzione di impianto di rifiuti a Sofia, ha comunicato l' Ufficio amministrativo della Suprema Corte Amministrativa.

Ciò significa che il contratto con l' appaltatore selezionato, il raggruppamento greco Actor-Helektor, potrebbe essere sottoscritto entro la fine dell' anno e quindi e' stato eliminato il rischio che la Bulgaria perda il finanziamento europeo di 218 milioni di euro.

Il raggruppamento "Stanilov-Daneco" e' stato rimosso ancora nella fase di verifica delle offerte tecniche senza neanche giungere alla fase dell' apertura delle offerte di prezzo. Poi ha presentato appello, perdendo pero' la causa con la pronuncia "definitiva" della Suprema Corte Amministrativa nel mese di ottobre. Tuttavia il 5 novembre il raggrupamento bulgaro italiano ha presentato una nuova querela con nuove prove e c'era un grave rischio che il Comune di Sofia non riuscisse a conferire l' incarico e quindi perdere il finanziamento europeo.

Non sono stati specificati i motivi della revoca dell' appello di annullamento della sentenza.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

61949899_2332104777079258_5562669117237886976_o
Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Pensare fuori dagli schemi genera creatività

News image

Il NYT a firma di un noto commentatore economico si incari...

Punti di vista | Alberto Cossu

Dal mondo

L’India guarda al futuro dopo la vittoria elettorale di Narendra Modi

News image

Dopo la vittoria riportata alle elezioni generali che gli ...

Dal mondo