oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Sewing

Le retribuzioni nel settore privato sono inferiori di 22,00 lev rispetto a quelle dello Stato

I datori di lavoro in Bulgaria nel settore dell' industria di trasformazione ed il commercio sentono una notevole carenza di personale non qualificato, indicano gli ultimi dati dell' Agenzia per l' occupazione. La maggior richiesta riguarda le posizioni di commesse e sarte, mancano anche cuochi, operai e finanzieri.

Nel mese di Luglio presso i centri per l' impiego sono stati dichiarati 1100 posti vacanti per commesse e 1000 per sarte. Durante il secondo trimestre il salario medio nel settore dell' industria di trasformazione e' stato pari a 664,00 BGN, indicano i dati dell' Istituto nazionale di statistica. 768,00 BGN, invece, hanno percepito gli assistenti di vendita.

Secondo gli esperti di risorse umane, molte aziende non riescono a trovare sarte non per la mancanza di personale qualificato, ma per il fatto dei bassi stipendi offerti dai datori di lavoro.

All' interno dell' amministrazione statale sono stati annunciati 542 posizioni vacanti. I salari medi del settore pubblico sono di 22,00 lev superiori a quelli del settore privato, indicano i dati dell' Istituto nazionale di statistica.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Non ci sono articoli correlati


Foto del giorno

68F65BBC-F3BC-437B-9286-61B33A67DD50
Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Pensare fuori dagli schemi genera creatività

News image

Il NYT a firma di un noto commentatore economico si incari...

Punti di vista | Alberto Cossu

Dal mondo