oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Computer_security_003

Il Ministero dell'Amministrazione statale e la riforma amministrativa in Bulgaria, la cui attivita' e' stata sospesa quattro anni fa, usava un server sul quale era stato installato il programma di spionaggio "Fin spy". Lo ha reso noto la Darik radio, citando una relazione speciale di scienziati dell' Universita' di Toronto.

Il software, elaborato e venduto dalla societa' tedesca Gamma International rende possibile lo spionaggio di praticamente ogni computer personale tramite un virus inviato via mail ed installato in modo inosservato. Il virus e' in grado di scaricare tutti i tipi di documenti e di inviarli ai rispettivi servizi, di attivare la webcam e il microfono per registrare quanto stia accadendo nel locale, nonche' rubare tutte le password, usate dall' utente.

Il programma di spionaggio costa 300 mila euro, ha detto per la Darik radio uno degli autori della relazione – l' esperto di computer Bill Mursak. Egli ed i suoi colleghi hanno spiegato che verso la meta' del 2012 hanno scoperto un server della "Fin spy" attivo, registrato all' indirizzo IP del Ministero bulgaro. L' attivita' del Ministero e' stata sospesa nel 2009 e le rispettive immobilizzazioni sono state trasferite ad altri ministeri.

Potete leggere la relazione completa qui https://citizenlab.org/storage/finfisher/final/fortheireyesonly.pdf.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

5E11C3FC-3745-412D-9CEF-B70E5CCF8AE9
Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Mantenere la parola data è un valore democratico

News image

Mantenere la parola data è un principio morale elementare....

Punti di vista | Alberto Cossu

Dal mondo

Duplice attacco al cuore della produzione mondiale di petrolio in Arabia Saudita

News image

In Arabia Saudita nella giornata di sabato c’è stato un du...

Dal mondo