oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Stankov_sheep

La storia non ricorda un calo al disotto di 6 milioni di pecore all'anno in Bulgaria e ora invece vengono allevate appena 1,5 milioni all'incirca. Questo ha dichiarato il ministro degli alimenti, il prof. Ivan Stankov inaugurando il Secondo Convegno Nazionale degli allevatori di pecore in Bulgaria, tenutosi nei dintorni di Lyaskovets.

La ripresa dell'allevamento di pecore in Bulgaria è un lungo processo ma bisogna iniziare con l'aumento del numero degli animali selezionati e l'introduzione di nuove tecnologie quali per esempio i pastori elettrici, ha dichiarato il ministro. Il mercato della produzione bulgara c'è, bisogna assicurare la produzione stessa, ha ribadito il ministro ricordando che è già in corso l'attuazione del programma Qatar, mentre l'Arabia Saudita stа chiedendo da parecchio tempo i prodotti ovini bulgari. "Per poter tornare su questi mercati però è necessario assicurare la produzione di grandi partite di 200-300 mila capi ognuna", ha detto Stankov.

Nel frattempo dall'Accademia di Agricoltura hanno annunciato che il fondo del Qatar "Hassan Foods" investirà 80 milioni di leva nei prossimi tre anni per la realizzazione di complessi scientifico-industriali per l'allevamento di pecore presso l'Accademia. A tale scopo verranno create alcune fattorie dove verranno allevati agnelli per esportazione. Le fattorie saranno posizionate a Kostinbrod, Stara Zagora, Troyan e Targoviste.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

2E7999C4-FCAC-4279-8EB9-633D66EA539A
Foto del giorno Bulgaria (sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Perché sei povero?

News image

Ti sei chiesto mai perché sei solo? Link video:https://yo...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Prezzi del petrolio ed equilibri mondiali

News image

La guerra del prezzo del petrolio si sta surriscaldando. E...

Dal mondo