oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

La Bulgaria si sta dirigendo verso il governo di programma

Plamen_Oresharski

Plamen Oresharski

Oggi il leader di Ataka Volen Siderov ha dichiarato per l' ennesima volta che il suo partito non dara' l' appoggio per la formazione di governo ne a BSP ne' a GERB. Questo fatto piu' o meno significa che la Bulgaria si sta dirigendo verso la formazione di un governo di programma. Pubblichiamo qui di seguito le proposte del piu' probabile Premier di programma Plamen Oresharski, il quale nonostante non sia membro del partito dei socialisti, nel periodo 2005-2009 e' stato Ministro delle Finanze con il loro mandato.

In primo luogo bisogna sottolineare che nel suo programma l' eliminazione della tassa piatta e il rilancio del progetto della centrale nucleare Belene – come promesso dalla sinistra durante la campagna elettorale- non esistono come priorita'.

Le misure piu' urgenti, proposte da Oresharski, sono l' alleviamento dei requisiti per l' ottenimento di sostegno sotto forma di energia per i poveri, il cambiamento della politica di formazione dei prezzi dei farmaci con l' obiettivo di ridurre i prezzi stessi, l' aumento delle indennita'forfetarie per alunni della prima elementare, la riduzione del canone demaniale, soprattutto per quanto riguarda le imprese start up, il pagamento accelerato da parte dello Stato per contratti implementati e il recupero tempestivo dell' IVA, l' eliminazione del conto unico di pagamento dei debiti allo Stato, un nuovo tipo di controllo parlamentare, la limitazione della criminalita' quotidiana, l' eliminazione della pratica delle intercettazioni illegali, etc.

Tra le misure a lungo termine relative al business e gli investitori, socialisti propongono: l' eliminazione della pratica di recuperare la mancanza di entrate fiscali con multe e sanzioni; la partecipazione dello Stato allo start up di promettenti industrie high tech; regolamento delle GDO speculative che mirano alla compressione dei margini tra prezzo all' ingrosso e al dettaglio, in particolare di prodotti agricoli; valutazione obbligatoria dell' impatto di tutte le nuove leggi e normative sulle piccole e medie imprese; semplificazione delle procedure di fallimento e insolvenza; alleviamento dell' accesso a risorse finanziarie delle piccole e medie imprese, etc.

Un' altra proposta di Oresharski e'di rendere impossibile la sottoscrizione di contratti delle societa' offshore con lo Stato, di privarle dal diritto di finanziamento garantito dallo Stato e i fondi europei e di privarle anche dal diritto di poter diventare controparte di contratti di implementazione di appalti pubblici.

Con queste intenzioni, ma senza rendere chiara l' idea di come tutto cio' verra' effettuato, Oresharski andra' a negoziare con i partiti DPS ed Ataka, nonche' con partiti extraparlamentari, sindicati e organizzazioni dei datori di lavoro per cercare sostegno per la formazione di un governo di programma.

Nei prossimi giorni – altri dettagli!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

78489992_2475687456054322_5448625323073601536_n

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Il mea culpa di Calenda: “ Per 30 anni ho ripetuto cazzate sul liberalismo economico”

News image

Carlo Calenda fa mea culpa. Oggi il parlamentare europeo...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Duplice attacco al cuore della produzione mondiale di petrolio in Arabia Saudita

News image

In Arabia Saudita nella giornata di sabato c’è stato un du...

Dal mondo