oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Boiko Borissov: L'ex leader di DPS Ahmed Dogan aveva ordinato un attentato contro di me

Borisov_parliament_001

Con cinque voti contro, da un totale di 241 voti, il Parlamento della Repubblica Bulgaria ha votato le dimissioni del gabinetto di Boyko Borissov esattamente alle ore 13,20 dopo piu' di quattro ore di dibattiti.

Dopo il voto sulle dimissioni, in risposta alle critiche del partito DPS Boyko Borissov ha gettato una bomba dichiarando che l' ex leader di DPS Ahmed Dogan aveva ordinato un attentato contro di lui, ma purtroppo questo fatto non ha avuto alcuna conseguenza per Dogan. Borissov ha incitato Hristo Biserov del DPS a raccontare davanti al parlamento del report, che quattro anni fa i servizi segreti bulgari hanno ricevuto da servizi segreti partenariali e nel quale viene riferito un futuro attentato contro Boyko Borissov su ordine di Ahmed Dogan.

"Bisogna formare una commissione, chiamare il Direttore dei Servizi segreti per rendervi conto del materiale ufficialmente pervenuto dai servizi segreti di nostri partner relativo alla preparazione di un attentato contro di me. Nel documento e' scritto anche che il motive dell' attentato e' il fatto di " aver compromesso gli interessi di molte reti criminali internazionali". L" attentato e' stato ordinato dall' ex leader di DPS Ahmed Dogan, ha esploso Boyko Borissov.

Egli ha specificato che 15 giorni fa il nuovo Capo dei Servizi segreti lo ha messo a conoscenza del documento, ma lo sta rendendo pubblico solo ora, in quanto il Governo si e' gia' dimesso. La seconda parte del report, che e' stata consegnata recentemente fornisce informazioni anche su chi avrebbe ordinato l' attentato e cioe' Ahmed Dоgan.

Dopo questa dichiarazione il Premier che si e' dimesso ha lasciato il Parlamento, uscendo tra le migliaia di persone uscite in suo sostegno. Egli ha esortato i propri sostenitori a rientrare a casa, rinunciando alle proteste di fronte alla centrale del partito BSP. "Riterro' provocatori tutti quelli che si recheranno in via Positano, 20" – ha dichiarato il Premier aggiungendo che il momento in cui la gente potra' dimostrare il proprio sostegno sono le elezioni.

Dopo il suo intervento in Parlamento il Premier si e immischiato nella folla, salutando personalmente i manifestanti e chiedendo alla folla di disperdersi.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

68F65BBC-F3BC-437B-9286-61B33A67DD50
Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Pensare fuori dagli schemi genera creatività

News image

Il NYT a firma di un noto commentatore economico si incari...

Punti di vista | Alberto Cossu

Dal mondo