oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Solar_panels_house_002

Alla vigilia del referendum nazionale pro o contro lo sviluppo dell'energetica nucleare in Bulgaria, il Primo Ministro ha manifestato un ritorno all' idea di promuovere l' energia verde.

Le procedure amministrative che riguardano il montaggio di moduli fotovoltaici su tetti e facciate di edifici gia ' esistenti e il rispettivo collegamento alla rete di societa' di distribuzione di energia elettrica verranno accelerate su ordine del Premier Boyko Borissov, ha annunciato il Ministero Regionale.

Ieri rappresentanti della Commissione statale per la regolamentazione dell' energia e le risorse idriche (DKEVR), rappresentanti del settore non governativo e rappresentanti di due ministeri hanno effettuato accordi da attuare entro uno o due mesi. La prossima riunione e' prevista per il 24 gennaio prossimo.

Attualmente la procedura di trasferimento dell' energia dei piccoli impianti fotovoltaici alle societa' di distribuzione di energia elettrica richiede un minimo di cinque-sei mesi. La promessa del Primo Ministro e' di ridurla a 2 mesi, introducendo a tale scopo modifiche ad alcune leggi e regolamenti.

Durante l' incontro, Nikola Gazdov dell' Associazione delle societa' del fotovoltaico ha ribadito al Premier che per gli ultimi 18 mesi l' energia proveniente da impianti fotovoltaici ha dimezzato il prezzo.

Tuttavia, secondo il parere dell' organizzazione " Le alternative verdi contro la Centrale nucleare" - nelle bollette per la luce presto verranno aggiunti altri 10-15 lev per il deposito dei rifiuti provenienti dalla centrale nucleare Kozloduy.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

78489992_2475687456054322_5448625323073601536_n

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Il mea culpa di Calenda: “ Per 30 anni ho ripetuto cazzate sul liberalismo economico”

News image

Carlo Calenda fa mea culpa. Oggi il parlamentare europeo...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Duplice attacco al cuore della produzione mondiale di petrolio in Arabia Saudita

News image

In Arabia Saudita nella giornata di sabato c’è stato un du...

Dal mondo