oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Ivet_Lalova_Helsinki_2012

La campionessa europea a 100 metri piani Ivet Lalova ha lasciato la Bulgaria circa un anno e mezzo fa, per trasferirsi dal suo fidanzato Simone Collio anche lui atleta professionale. Dice di sentirsi incredibilmente felice in Italia, ma per il momento e' presto per pensare a un bambino. Se ci sara' il matrimonio e se pensa ad avviare un impresa dopo il termine della sua carriera, leggerete nell' intervista.

Sei riuscita difficilmente ad includerci nel tuo programma per questa intervista, cosa prevedi entro la fine dell'anno?

La stagione nell'atletica e i programmi pesanti per me sono finiti. Durante le prossime 3-4 settimane prevedo di riposare, di fare allenamenti leggeri e di viaggiare. In ottobre comincero' la preparazione per il 2013 – per i campionati europei indoor e i campionati mondiali a Mosca.

Durante i campionati a Londra si e' risvegliato un vecchio trauma, ora ti senti meglio?

Si, i traumi sono parte della vita di ogni atleta. Quasi sempre ci fa male qualcosa. Cio' che conta e' come facciamo fronte al dolore.

Si puo' fare un confronto tra le condizioni degli atleti in Italia e in Bulgaria?

Le condizioni in cui mi alleno io a Rieti sono fantastiche, ma mi sono resa conto che la situazione non e' la stessa in tutta l' Italia. In Bulgaria, invece la situazione e' grave, soprattutto durante la stagione invernale.

Secondo te si tratta solo di mancanza di soldi per quanto riguarda i problemi in Bulgaria?

Non sempre si tratta di denaro. Il livello dello sport in Bulgaria e' piu' basso, in quanto si tratta soprattutto di mentalita', cura e investimenti adeguati. Ora hanno avuto inizio grandi cambiamenti e spero che entro pochi anni si vedranno i buoni risultati.

Da circa un anno vivi e lavori in Italia e per questo motivo hai anche cambiato allenatore. Te ne sei gia' abituata?

Si, mi sono abituata molto in fretta, perche' ho viaggiato anni prima tra i due paesi, cosicche' questo cambiamento e' stato un sollievo per me. Un nuovo meraviglioso inizio.

Hai gia' avuto modo di crearti un impressione degli uomini italiani. Qual' e' la loro qualita' migliore in linea di massima, come mentalita'?

Secondo me la qualita' migliore sarebbe la dedizione e la cura per la famiglia. Io non conosco altra nazione a tener tanto alla famiglia. Questo per me e' un punto fortissimo!

Raccontaci qualcosa per il tuo legame con Simone Collio. Come e quando hai deciso che lui e' la persona con cui trascorrere la tua vita?

Con Simone stiamo insieme da tre anni e mezzo. La cosa migliore e' che anche lui e' atleta professionale e i miei sogni sono condivisi. Conto sull' appoggio di una persona magnifica, che tenendomi per mano mi conduce all' avveramento dei miei sogni.

Avete gia' fissato una data per il matrimonio?

Non ancora.

La vostra previsione per un bambino?

Come ogni altra previsione nella vita di due atleti, sempre subordinata alla professione e conformemente alla carriera di entrambi.

Le relazioni commerciali attuali tra la Bulgaria e l' Italia sono molto forti, hai mai pensato ad avviare un' impresa? Quali sono i tuoi progetti per il futuro dopo il termine della tua carriera?

Ho grandi progetti e spero di riuscire ad avviarli presto. La mia idea, comunque, sarebbe di rimanere sempre nel settore dello sport. E' la mia passione.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

1CA50D71-A98E-46A6-8BF1-8DDE6ACAC492
Foto del giorno Bulgaria (Burgas)

Dai nostri lettori

L’IPOCRISIA DEL CAPITALISMO LIBERALE MODERNO

News image

Il Capitalismo liberale moderno genera povertà, acuisce il divario sociale e sostituisce con la logica del p... Leggi tutto

Interviste e commenti

Intervista a Simone Cossu-a Sofia una nuova vita

News image

  Prima d'ora ci siamo incontrati soltanto una volta...

Interviste e commenti

Dal mondo

L’impatto delle sanzioni all’Iran nel sub-continente indiano

News image

Le sanzioni americane verso l’Iran stanno suscitando le pr...

Dal mondo