oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Negozio / ufficio / locale in affitto a Sofia

Prezzo: 250 euro Indirizzo: quartiere residenziale Borovo...

Sport

Banner_Tutino

Per acquistare il libro scrivere a tutanton@gmail.com

 

button_donate 

Parliament_012

Le modifiche in una delle leggi piu' contestate, mai proposte dal GERB, sono state definitivamente approvate oggi. I deputati hanno votato le modifiche nella Legge sulle foreste, permettendo la sostituzione di vecchie funivie ed impianti sciistici. Dopo il veto del Presidente e le proteste degli ambientalisti, dal progetto sono stati tolti alcuni testi contestabili che prevedevano un regime meno severo riguardo le costruzioni di nuove piste sciistiche.

In conformita' alle modifiche, la licenza di costruzione con lo scopo di rinnovare le vecchie funivie si potra' ottenere per un periodo di 20 anni, ma il terreno sottostante gli impianti resta a far parte del fondo forestale. In questa maniera verranno eliminate le possibilita' di edificazione della montagna e nello stesso tempo il concessionario sara' in grado di sostituire legalmente gli impianti sciistici. Per la sostituzione delle vecchie funivie non si paghera' nel caso in cui si dovesse modificare lo statuto del terreno sotto di essi, ma in caso di costruzione di nuove piste e impianti, il pagamento delle tasse, per poter togliere il terreno dal fondo forestale, sara' obbligatorio. La "Vitosha ski" dovra' sistemare le funivie nelle sedi gia' esistenti e le distanze dei tralicci delle funivie, possono anche non coincidere al 100%.

Secondo il BSP, in questa sua forma la Legge non presenta una visione per lo sviluppo del turismo sciistico e sin dal prossimo anno si dovranno votare nuove modifiche.

Ricordiamo che la "Vitosha ski", legata alla "First Investment Bank", ha fermato gli impianti sciistici nella montagna nel mese di dicembre del 2011 con la motivazione che la Legge sulle Foreste, approvata l'anno scorso, gli impediva di lavorare e ha insistito affinche' si facessero delle modifiche che le permettessero l'ampliamento della zona sciistica "Aleko" in base ad un regime semplificato.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

La scelta dell'editore

Ufficio a Sofia orienta i sardi nel mercato del lavoro bulgaro

News image

La nuova America è ad est. Almeno stando ai flussi emigratori. Molti italiani, infatti, sempre più colpiti d... Leggi tutto

9ti_septemvri_protest

Il 9 settembre 1944 i comunisti in Bulgaria prendono il potere con un colpo di Stato, uccidendo più di 20.000 persone, tra cui insegnanti, sacerdoti, ministri e banchieri ritenuti "nemici del popolo".

Ultime notizie

Borsa

Loading
Chart
o Microsoft 46.70 ▼0.31 (-0.65%)
o Google 575.70 ▼5.65 (-0.97%)
o BRE 0.00 (%)
o Yahoo 42.88 ▲1.62 (3.93%)
NASDAQ:MSFT

Microsoft

COMPANY_ID [NASDAQ:MSFT] LAST_TRADE46.70 TRADE_TIME4:00PM EDT VALUE_CHANGE▼0.31 (-0.65%)
NASDAQ:GOOG

Google

COMPANY_ID [NASDAQ:GOOG] LAST_TRADE575.70 TRADE_TIME4:00PM EDT VALUE_CHANGE▼5.65 (-0.97%)
NYSE:BRE

BRE

COMPANY_ID [NYSE:BRE] LAST_TRADE0.00 TRADE_TIME VALUE_CHANGE (%)
NASDAQ:YHOO

Yahoo

COMPANY_ID [NASDAQ:YHOO] LAST_TRADE42.88 TRADE_TIME4:00PM EDT VALUE_CHANGE▲1.62 (3.93%)