oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Negozio / ufficio / locale in affitto a Sofia

Prezzo: 250 euro Indirizzo: quartiere residenziale Borovo...

Appartamento in affitto a Sofia

Prezzo: 250,00 euro Indirizzo: quartiere residenziale Bor...

Sport

Banner_Tutino

Per acquistare il libro scrivere a tutanton@gmail.com

 

button_donate 

Sadinata_001

C'è tutto il know how, il "saper fare" del gruppo Unieco di Reggio Emilia, nel primo maxi impianto della Serbia per lo smaltimento dei rifiuti urbani non pericolosi inaugurato a Uzice . E' un progetto di grande valore strategico perché si abbina all'apertura di una sede operativa Unieco nella capitale Belgrado guidata da Ivan Gianesini.

Il presidente di Unieco Mauro Casoli che prima dell'inaugurazione dell'impianto di smaltimento dei rifiuti ha incontrato l'ambasciatore italiano a Belgrado Armando Varricchio guarda con fiducia ai progetti infrastrutturali che la Serbia sta lanciando: "Le attività nel settore dell'ambiente che Unieco ha avviato circa 40 anni fa oggi sono un buon passaporto per aprire al gruppo nuove opportunità anche in altri settori, dalle costruzioni ai laterizi per arrivare ai lavori ferroviari in tutta l'area dei Balcani".

La discarica regionale di Uzice che sarà gestita dalla municipalizzata JKP Duboko e stata progettata e realizzata da Unieco in poco più di due anni e nel medio periodo saranno possibili ulteriori espansioni della capacità di smaltimento e sono previsti il recupero del percolato e del biogas. La capacità del lotto inaugurato è di 570mila metri cubi. Per Unieco il valore del primo lotto già realizzato in Serbia è di 4,3 milioni di euro ma è già n fase di progetto il raddoppio. Il piano di lavoro che è stato cofinanziato dall'Unione Europea ma anche da Francia e Svezia è stato scelto per l'alto livello di sostenibilità rispetto all'ambiente circostante, un territorio montano dove boschi e fiumi saranno tutelati e rispettati.

La solidarietà e lo sviluppo in chiave europea è uno dei temi ripresi dal ministro dell'ambiente della Serbia Oliver Dulic. La direttrice per la Serbia della Banca Europea per lo Sviluppo EBRD Hildegard Gagek ha ribadito l'impegno per finanziare altri progetti come quello di Uzice che dimostrano la vitalità dell'Europa che mira alla sostenibilità.

All'inaugurazione dell'impianto di Uzice hanno partecipato il Ministro dell'ambiente del Governo Serbo Oliver Dulić, gli ambasciatori in Serbia di Svezia, Francia e per l'Italia il capo delle relazioni economiche dell'ambasciata a Belgrado Paolo Toschi. Il sindaco di Uzice Jovan Marković e il direttore dell'impianti Ivan Dokic (PUC Duboko) hanno sottolineato il valore: "della cooperazione internazionale e il ruolo svolto da Unieco per risolvere le complesse sfide ambientali per realizzare l'impianto".

La divisione ambiente di Unieco punta con decisione sull'area dei balcani. A pochi chilometri da Sofia, nella zona di Sadinata, sono già iniziati i lavori per costruire il più grande impianto di trattamento e smaltimento integrato dei rifiuti non pericolosi della Bulgaria. E' una commessa da circa 10 milioni di euro che Unieco realizza con un partner bulgaro: la Geotechmin di Sofia. La capacità è molto alta: circa 3 milioni di metri cubi e dobrebbe soddisfare le esigenze della regione di Sofia per una decina d'anni. I lavori sono iniziati in agosto e si concluderanno tra un anno, nell'ottobre 2012. In Bulgaria Unieco è impegnata nella costruzione di un vero centro integrato di gestione dei rifiuti: centro di smistamento, smaltimento e trattamento del percolato che comprende anche una piattaforma di compostaggio. Unieco per lo sviluppo dell'impianto punta sulle tecnologie più innovative come la digestione anaerobica a umido dei rifiuti.

In Bulgaria è al lavoro anche la divisione lavori ferroviari di Unieco. Il gruppo CLF di Bologna sta completando il rinnovamento della storica linea "Orient Express".

All'estero Unieco è presente in Spagna con Unieco Sport (impiantistica sportiva), in Marocco (con il gruppo CLF) e in Croazia dove opera Eureca International (con CLF e CMB Carpi).

Unieco ha appena approvato la relazione semestrale che vede il fatturato a 320 milioni di euro e conferma del budget 2011 con il fatturato consolidato che si attesterà a 650 milioni di euro con margini di redditività in linea con il 2010. Fonte: http://www.viaemilianet.it/

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Borsa

Loading
Chart
o Microsoft 44.87 ▲0.04 (0.09%)
o Google 595.98 ▲1.24 (0.21%)
o BRE 0.00 (%)
o Yahoo 34.71 ▲1.11 (3.30%)
NASDAQ:MSFT

Microsoft

COMPANY_ID [NASDAQ:MSFT] LAST_TRADE44.87 TRADE_TIME4:00PM EDT VALUE_CHANGE▲0.04 (0.09%)
NASDAQ:GOOG

Google

COMPANY_ID [NASDAQ:GOOG] LAST_TRADE595.98 TRADE_TIME3:59PM EDT VALUE_CHANGE▲1.24 (0.21%)
NYSE:BRE

BRE

COMPANY_ID [NYSE:BRE] LAST_TRADE0.00 TRADE_TIME VALUE_CHANGE (%)
NASDAQ:YHOO

Yahoo

COMPANY_ID [NASDAQ:YHOO] LAST_TRADE34.71 TRADE_TIME4:00PM EDT VALUE_CHANGE▲1.11 (3.30%)