oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Negozio / ufficio / locale in affitto a Sofia

Prezzo: 250 euro Indirizzo: quartiere residenziale Borovo...

Appartamento in affitto a Sofia

Prezzo: 250,00 euro Indirizzo: quartiere residenziale Bor...

Sport

Banner_Tutino

Per acquistare il libro scrivere a tutanton@gmail.com

 

button_donate 

Maneva_Naidenov_001

Non esiste nessuna prova che dimostri che i delfini trovati morti sulla costa bulgara del Mar Nero siano stati ammazzati. È quanto ha detto il ministro dell'agricoltura e dell'alimentazione, Miroslav Naydenov, in una conferenza stampa dopo un incontro con i rappresentanti delle istituzioni preposte, con il mondo accademico e con le organizzazioni ambientali non governative.

L'agenzia esecutiva per la pesca e l'acquacoltura (IAPA) ha condotto numerose ispezioni a sorpresa delle navi da pesca in mare, per constatare se su qualcuna di esse vi fossero delfini pescati. Comunque i controlli hanno dato risultati negativi e il ministro ha esortato a non macchiare indebitamente il nome dei pescatori bulgari. A volte gli incidenti accadono, ci sono casi in cui i delfini si impigliano nelle reti da pesca e muoiono. Il motivo di ciò è l'adattarsi dei delfini agli ultrasuoni, che mira a tenerli lontani dalle reti, ha detto Naidenov.

Ha detto che per la maggior parte dei delfini trovati si tratta di morte naturale. La popolazione di delfini nel Mar Nero è aumentata e al momento si suppone che il loro numero sia compreso tra 100 e 200 mila, e il loro periodo di vita varia intorno ai 20-25 anni. Le statistiche mostrano che la mortalità dei delfini quest'anno si sia dimezzata rispetto al 2010, quando furono trovati 53 cadaveri, informa il vice ministro dell'ambiente e delle acque Evdokia Maneva. Ha assicurato che l'inquinamento come causa della morte è completamente da escludere.

Quest'anno, però, con i finanziamenti nell'ambito del Programma Operativo "Ambiente" avrà inizio un sondaggio su larga scala della popolazione dei delfini sulla costa bulgara del Mar Nero, ha detto il vice ministro Maneva. Saranno richiesti anche i fondi per l'assistenza tecnica agli impianti, attrezzature e macchinari per aumentare la capacità di pattugliamento del Mar Nero da parte dello IAPA.

Più immagini dall'evento: http://www.facebook.com/media/set/?set=a.163625953721586.42301.142987115785470&type=1

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Borsa

Loading
Chart
o Microsoft 44.40 ▼0.47 (-1.05%)
o Google 593.35 ▼2.63 (-0.44%)
o BRE 0.00 (%)
o Yahoo 36.17 ▲1.46 (4.21%)
NASDAQ:MSFT

Microsoft

COMPANY_ID [NASDAQ:MSFT] LAST_TRADE44.40 TRADE_TIME4:00PM EDT VALUE_CHANGE▼0.47 (-1.05%)
NASDAQ:GOOG

Google

COMPANY_ID [NASDAQ:GOOG] LAST_TRADE593.35 TRADE_TIME4:00PM EDT VALUE_CHANGE▼2.63 (-0.44%)
NYSE:BRE

BRE

COMPANY_ID [NYSE:BRE] LAST_TRADE0.00 TRADE_TIME VALUE_CHANGE (%)
NASDAQ:YHOO

Yahoo

COMPANY_ID [NASDAQ:YHOO] LAST_TRADE36.17 TRADE_TIME3:59PM EDT VALUE_CHANGE▲1.46 (4.21%)