oroscopo-bg-2Meteo-bg
Italian - ItalyБългарски (България)

Quando-finira-il-petrolio

Il parlamento bulgaro il 5 giugno ha dato il via libera a un piano del governo per costituire una società di proprietà statale che immagazzinera' petrolio e potra' costruire stazioni di rifornimento e magazzini di carburante. L'idea è stata suggerita a maggio come un modo per costringere le compagnie petrolifere ad abbassare i loro prezzi. La decisione ha provocato molte reazioni negative da parte di economisti che sostengono che non risolverà il problema, ma mostra solo che lo stato non è in grado di affrontarlo. Secondo il piano del governo, approvato dal parlamento in prima lettura, verrà istituita una società statale. Dovrà costruire 100 stazioni di rifornimento di carburante in tutto il paese per influenzare i prezzi del petrolio. L'idea è stata originariamente proposta dal ministero delle finanze, il quale ha suggerito che avrebbe garantito il massimo livello di competitività sul mercato poiché avrebbe gestito magazzini di carburante in tutto il paese dove avrebbe immagazzinato carburante anche per altre società. La nuova società, State Oil Company, dovrebbe anche svolgere le funzioni di una riserva statale per lo stoccaggio di prodotti petroliferi. Tuttavia, i critici dell'idea temono che lo stato stia intervenendo troppo nell'economia. Invece di investire BGM500mn nella costituzione di una compagnia petrolifera, gli esperti suggeriscono che lo stato dovrebbe fare sforzi per rendere la Commissione per la protezione della concorrenza (CPC) un'istituzione forte e indipendente che impedirebbe la collusione in futuro. L'idea è nata dopo che in aprile il CPC ha avviato un'indagine sulla sospetta collusione tra i suoi membri nel fissare i prezzi del carburante. Nel frattempo, il governo ha scoperto che i prezzi del carburante addebitati agli acquirenti sono superiori ai prezzi ai quali il carburante viene rilasciato dai magazzini. A maggio, CPC ha fatto irruzione negli uffici della Bulgarian Oil and Gas Association nell'ambito della sua indagine al fine di scoprire come i prezzi del carburante sono stati stabiliti da diverse società, tra cui Lukoil Neftochim Burgas, Lukoil Bulgaria, Saksa, Insa Oil, Rompetrol, Shell Bulgaria , OMV Bulgaria, Benzina e diverse altre società.

Fonte:https://www.intellinews.com/

Добави коментар

За да добавите коментар трябва да въведете имейл адрес. Коментарите се публикуват след преглед от администратор.


Защитен код
Обнови

Снимка на деня

Rila

Rila

Интервюта и коментари

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

От нашите сътрудници

СЪЕДИНЕНИЕТО НА СЕВЕРНА И ЮЖНА БЪЛГАРИЯ

News image

След разпокъсването на българските земи, според Берлинския договор – 1(13) юли 1878 г, общонароден идеал н... Още

Последни новини

Punti di vista

Dal mondo

Paul Krugman: “L’Italia ci fa vergognare per il coronavirus”.

News image

Gli Stati Uniti sono ancora una delle maggiori potenze...

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'