oroscopo-bg-2Meteo-bg
Italian - ItalyБългарски (България)

h_55438975-e1582301885569

Il primo ministro bulgaro Boyko Borissov ha negato i collegamenti con un sospetto programma di riciclaggio di denaro con sede a Barcellona. Ha emesso la smentita dopo che un quotidiano con sede a Barcellona ha pubblicato un rapporto in prima pagina venerdì affermando che lui e altri alti funzionari a Sofia potrebbero essere collegati a un altro cittadino bulgaro in Spagna sospettato di riciclaggio di milioni di euro attraverso la città. Il quotidiano El Periodico ha dichiarato di aver visto i registri della polizia che descrivono in dettaglio il sospetto programma di riciclaggio di denaro che "è attualmente oggetto di indagini approfondite" da parte dei pubblici ministeri spagnoli anticorruzione. Disse che la società EMA BG aveva ricevuto milioni di euro in transazioni sospette da cittadini non spagnoli negli ultimi anni. Il giornale afferma che la società ha ricevuto un totale di cinque milioni di euro da persone che vivono fuori dalla Spagna dal 2013. La società, tuttavia, non ha commentato tali affermazioni al momento della pubblicazione. L'articolo citava documenti dell'ufficio giudiziario anticorruzione della Spagna che affermavano che questo denaro di origine sospetta "potrebbe essere correlato a fondi non dichiarati di alti funzionari del governo bulgaro". Secondo quanto riferito, la procura sta indagando sul caso. La polizia catalana, nella sua risposta a Free Europe, ha confermato che sta effettivamente conducendo un'indagine di questo tipo, ma ha rifiutato di fornire dettagli, incluso se il nome del primo ministro fosse implicato. L'ultimo caso riporta l'eco di una precedente vicenda scoppiata nel 2015, quando una conversazione trapelata tra due giudici includeva l'affermazione che Borissov aveva acquistato una proprietà per 1,5 milioni di euro per una ragazza a Barcellona. Venerdì Borissov ha negato di aver mai acquistato la proprietà in Spagna. "Lo dirò per la centesima volta - non ho una casa lì, non ho alcuna proprietà lì; l'ultima volta che sono stato a Barcellona sono stato lì come sindaco di Sofia 15 anni fa ", ha detto ai giornalisti venerdì al Consiglio europeo di Bruxelles. Ha dichiarato che nessuna autorità lo aveva contattato per il caso. Venerdì, il ministro degli interni Mladen Marinov ha anche affermato che non ci sono state inchieste su Borissov da parte delle autorità spagnole o di altro tipo. Il primo ministro ha rifiutato di confermare o negare se conosceva Yovcheva, comunque. Ha anche accennato ai sospetti che influenze esterne, possibilmente russe, abbiano dato una mano nelle accuse. "Lascia che facciano le loro indagini, ma sono abbastanza sicuro che tutto provenga dall'est e su questo scommetto alcuni rubli [russi]", ha detto, non approfondendo la sua teoria. Ha anche suggerito che anche il presidente Rumen Radev - con il quale è spesso in conflitto - potrebbe essere coinvolto.

Fonte:Balkaninsight

Добави коментар

За да добавите коментар трябва да въведете имейл адрес. Коментарите се публикуват след преглед от администратор.


Защитен код
Обнови

Снимка на деня

Rila

Rila

Интервюта и коментари

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

От нашите сътрудници

СЪЕДИНЕНИЕТО НА СЕВЕРНА И ЮЖНА БЪЛГАРИЯ

News image

След разпокъсването на българските земи, според Берлинския договор – 1(13) юли 1878 г, общонароден идеал н... Още

Последни новини

Punti di vista

Vi svelo un paio di frottole sul debito pubblico. Firmato: Savona

News image

Il problema del debito pubblico non è quindi quello del ri...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Accordo Israele ed Emirati Arabi: un terremoto geopolitico ?

News image

  Israele e Emirati Arabi Uniti (UAE) hanno annunciato...

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'