oroscopo-bg-2Meteo-bg
Italian - ItalyБългарски (България)

Beli-Iskar-dam-photo-Mincov-604x272

Sono stati organizzati circa 300 camion per consegnare le condutture necessarie per rifornire di acqua la città di Pernik, ha dichiarato il ministro dell'Economia bulgaro Emil Karanikolov dopo una riunione del governo del 23 gennaio. La citta' di Pernik è stata oggetto di gravi restrizioni idriche per oltre due mesi. Il governo sta proponendo un piano per rifornire la città di acqua attraverso la rete di condotti di Sofia, che richiederà l'aggiunta di oltre 13 km di condotti per effettuare il collegamento. Il piano è di portare l'acqua dalla diga di Belmeken attraverso la diga di Beli Iskar e attraverso la rete di approvvigionamento idrico di Sofia a Pernik. Il Consiglio dei Ministri ha incaricato Karanikolov, il Ministro dello Sviluppo Regionale Petya Avramova e il Ministro dell'Ambiente recentemente nominato Emil Dimitrov di chiedere al Consiglio Comunale di Sofia di concordare il passaggio di acqua a un volume di 300 litri al secondo per soddisfare le esigenze di Pernik. Karanikolov ha dichiarato che alcuni dei tubi richiesti non erano ancora stati fabbricati, ma ci sono stati colloqui con i produttori per produrre 400 metri di tubi al giorno, che verranno consegnati dalla Spagna. Avramova ha affermato che la Camera di costruzione bulgara ha offerto assistenza e supporto per la costruzione di una stazione di pompaggio e di approvvigionamento idrico dal villaggio di Malo Buchino a Pernik. Ha affermato che ci sarà la piena mobilitazione di tutte le aziende che hanno esperienza nella costruzione di reti di approvvigionamento idrico e fognario in modo che il sistema di approvvigionamento idrico sia completato il più presto possibile. È molto probabile che il consiglio comunale si riunirà il 27 gennaio per discutere la richiesta del governo. Il comune di Sofia ha segnalato che accetterà la richiesta nel caso in cui siano soddisfatte varie condizioni, soprattutto che il progetto non metta in pericolo la fornitura di acqua alla stessa capitale bulgara. Separatamente, i rapporti del 23 gennaio hanno riferito che valori di manganese leggermente elevati sono stati rilevati nell'acqua dalla rete di approvvigionamento idrico di Pernik durante il monitoraggio a causa del regime idrico. Questo non dovrebbe essere un rischio per la salute, ma è stato raccomandato alle persone di continuare a consumare tale acqua per un periodo prolungato, secondo l'ispettorato sanitario regionale. Alla riunione del gabinetto di giovedì, il governo ha adottato un decreto sull'adozione di un'ordinanza sulle condizioni, il controllo e l'ordine per il funzionamento tecnico e sicuro delle pareti della diga e delle strutture correlate. L'obbligo è richiesto dal requisito della legge sull'acqua, per definire i criteri per la classificazione delle dighe in termini di potenziale pericolo e i requisiti specifici per i piani di emergenza. L'insieme di regole definisce anche il sistema di smantellamento delle dighe e le loro strutture. Le misure mirano in parte a fornire assistenza nella pianificazione di misure preventive per ridurre al minimo i danni materiali in caso di alluvioni

Добави коментар

За да добавите коментар трябва да въведете имейл адрес. Коментарите се публикуват след преглед от администратор.


Защитен код
Обнови

Снимка на деня

Rila

Rila

Интервюта и коментари

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

От нашите сътрудници

СЪЕДИНЕНИЕТО НА СЕВЕРНА И ЮЖНА БЪЛГАРИЯ

News image

След разпокъсването на българските земи, според Берлинския договор – 1(13) юли 1878 г, общонароден идеал н... Още

Punti di vista

Dal mondo

Coronavirus, Oms inchiesta ci sarà al momento opportuno

News image

L'assemblea dell'Oms ha approvato una risoluzione che sanc...

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'