oroscopo-bg-2Meteo-bg
Italian - ItalyБългарски (България)

gavel-Jason-Morisson-sxc-hu-e1341905713704-604x272

Il parlamento bulgaro ha approvato in seconda lettura l'11 dicembre un disegno di legge sul codice di procedura civile inteso a rafforzare la tutela dei consumatori nelle controversie contrattuali. Il cambiamento più significativo è che i tribunali saranno ora tenuti a rivedere i termini e le condizioni contrattuali per accertare se queste contenessero clausole pregiudizievoli nei confronti dei consumatori quando viene chiesto di emettere ordini di recupero. Ciò inciderà sui contratti con banche e altri istituti di credito, operatori di telecomunicazioni, servizi di pubblica utilità e altri fornitori di servizi che utilizzano contratti standard con i propri clienti. Attualmente, i tribunali sono tenuti a emettere ordini di recupero per impostazione predefinita, ma in futuro potrebbero rifiutare tali richieste se trovano termini contrattuali ingiusti. Inoltre, ai consumatori viene concesso un periodo di tempo più lungo per presentare ricorso contro un ordine di recupero. Il disegno di legge affronta una questione sollevata dalla Commissione europea nel gennaio 2019, quando ha emesso una lettera di costituzione, la prima fase della procedura di infrazione dell'UE, chiedendo alla Bulgaria di rivedere le sue regole su come gli operatori possono far valere i crediti nei confronti dei consumatori e renderle compatibile con il diritto dell'UE in materia di clausole abusive nei contratti stipulati con i consumatori. "Le norme dell'UE garantiscono che tali clausole abusive non vincolino i consumatori e che dispongano di rimedi efficaci a condizioni ragionevoli nei loro confronti. Secondo la giurisprudenza della Corte di giustizia, ciò implica che i tribunali nazionali siano tenuti a valutare d'ufficio l'ingiustizia delle condizioni contrattuali, vale a dire anche se il consumatore non solleva questo punto ", ha affermato la Commissione all'epoca. “Ad oggi, in Bulgaria, gli ordini di pagamento e gli ordini per l'esecuzione immediata vengono emessi senza controlli sostanziali da parte dei tribunali. I consumatori possono sfidarli solo a condizioni molto rigide. In particolare, alcuni creditori, come le banche, possono ottenere ordini per l'esecuzione immediata quasi automaticamente, con possibilità molto limitate per i consumatori di prevenire o contestare l'esecuzione sulla base di clausole contrattuali sleali. "

Добави коментар

За да добавите коментар трябва да въведете имейл адрес. Коментарите се публикуват след преглед от администратор.


Защитен код
Обнови

Снимка на деня

Rila

Rila

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

In posizione centralissima a Sofia si offre in gestion...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

От нашите сътрудници

СЪЕДИНЕНИЕТО НА СЕВЕРНА И ЮЖНА БЪЛГАРИЯ

News image

След разпокъсването на българските земи, според Берлинския договор – 1(13) юли 1878 г, общонароден идеал н... Още

Punti di vista

Dal mondo

Le prime bombe di Joe Biden sulla Siria e sul dialogo con l’Iran

News image

Il primo attacco aereo della presidenza Biden è avvenu...

Dal mondo