oroscopo-bg-2Meteo-bg
Italian - ItalyБългарски (България)

Rosen-Plevneliev

La Bulgaria è tra le cinque migliori economie nel 2015", lo ha affermato il Presidente della Repubblica Rossen Plevneliev nel suo intervento durante il Decimo incontro annuale dell'imprenditoria con il governo. "Nonostante i rischi, l'economia bulgara sta andando bene e la conferma si vede nei dati per il 2015: 2,8% di crescita dell'economia, 12% di crescita dell'export, 40% di aumento degli investimenti stranieri, 2,8 mlrd. di leva in più di entrate nel budget, il deficit è stato ridotto significativamente fino al 2,6% del Pil, la disoccupazione è calata ai livelli più bassi dal 2009 in poi, il debito estero è diminuito pure di circa 80%, il debito statale è sotto i 30% , cioè il terzo più basso nell'Ue, l'anno scorso abbiamo realizzato anche il migliore risultato nell'impiego dei fondi europei – sono stati utilizzati il 96% per il primo periodo di programma e questo è un grande successo per il Paese " – ha sottolineato il Presidente.

A suo avviso, "La Bulgaria è tra le cinque economie migliori per il 2015. E la causa è l'export." Come "uno dei principali motori dell'export bulgaro, Plevneliev ha indicato la Germania, l'export da Sofia verso Berlino è aumentato tre volte negli ultimi dieci anni. Lo scambio generale con la Germania invece è aumentato due volte raggiungendo il record di 6 mlrd. di euro per il 2015.

L'altro motivo di crescita dell'export sono i rapporti nella zona – cioè nella zona dell'Europa sudorientale. "L'export verso i Paesi dei Balcani solo negli ultimi 5 anni è aumentato del 50% e lo scambio generale con questa zona è raddoppiato, raggiungendo quasi 9 mlrd. di leva" – ha rilevato il capo dello Stato.

Plevneliev ha spiegato questo come "frutto della politica attiva di amicizia con i Paesi vicini". "20 anni fa i Paesi balcanici erano isolati. Oggi invece lavoriamo per avere fiducia. Non facciamo muri economici, non vogliamo cambiare i confini degli Stati. Vogliamo abbatterli." – ha detto. Lui ha indicato che negli ultimi dieci anni lo scambio commerciale tra Bulgaria e Romania è aumentato 10 volte mentre tra Bulgaria e Serbia 3 volte.

I buoni rapporti rispecchiano anche nel turismo: da 300 mila di visitatori rumeni in Bulgaria nel 2010, quest'anno il numero è 1,5 mln. I bulgari invece sono andati numerosi in Grecia,1,6 mln. di persone, il 50% in più.

Rivolgendosi agli imprenditori presenti il Presidente Plevneliev ha concluso: "Pensate alla grande, pensate per tutti i Balcani. Il fatto che le vostre imprese, fabbriche e unità di produzione si trovano in Bulgaria fa di voi anche degli attori regionali".

Добави коментар

За да добавите коментар трябва да въведете имейл адрес. Коментарите се публикуват след преглед от администратор.


Защитен код
Обнови

Снимка на деня

Rila

Rila

Интервюта и коментари

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

От нашите сътрудници

СЪЕДИНЕНИЕТО НА СЕВЕРНА И ЮЖНА БЪЛГАРИЯ

News image

След разпокъсването на българските земи, според Берлинския договор – 1(13) юли 1878 г, общонароден идеал н... Още

Punti di vista

Vi svelo un paio di frottole sul debito pubblico. Firmato: Savona

News image

Il problema del debito pubblico non è quindi quello del ri...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Accordo Israele ed Emirati Arabi: un terremoto geopolitico ?

News image

  Israele e Emirati Arabi Uniti (UAE) hanno annunciato...

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'