oroscopo-bg-2Meteo-bg
Italian - ItalyБългарски (България)

h_55438975-e1582301885569

Il primo ministro bulgaro Boyko Borissov ha negato i collegamenti con un sospetto programma di riciclaggio di denaro con sede a Barcellona. Ha emesso la smentita dopo che un quotidiano con sede a Barcellona ha pubblicato un rapporto in prima pagina venerdì affermando che lui e altri alti funzionari a Sofia potrebbero essere collegati a un altro cittadino bulgaro in Spagna sospettato di riciclaggio di milioni di euro attraverso la città. Il quotidiano El Periodico ha dichiarato di aver visto i registri della polizia che descrivono in dettaglio il sospetto programma di riciclaggio di denaro che "è attualmente oggetto di indagini approfondite" da parte dei pubblici ministeri spagnoli anticorruzione. Disse che la società EMA BG aveva ricevuto milioni di euro in transazioni sospette da cittadini non spagnoli negli ultimi anni. Il giornale afferma che la società ha ricevuto un totale di cinque milioni di euro da persone che vivono fuori dalla Spagna dal 2013. La società, tuttavia, non ha commentato tali affermazioni al momento della pubblicazione. L'articolo citava documenti dell'ufficio giudiziario anticorruzione della Spagna che affermavano che questo denaro di origine sospetta "potrebbe essere correlato a fondi non dichiarati di alti funzionari del governo bulgaro". Secondo quanto riferito, la procura sta indagando sul caso. La polizia catalana, nella sua risposta a Free Europe, ha confermato che sta effettivamente conducendo un'indagine di questo tipo, ma ha rifiutato di fornire dettagli, incluso se il nome del primo ministro fosse implicato. L'ultimo caso riporta l'eco di una precedente vicenda scoppiata nel 2015, quando una conversazione trapelata tra due giudici includeva l'affermazione che Borissov aveva acquistato una proprietà per 1,5 milioni di euro per una ragazza a Barcellona. Venerdì Borissov ha negato di aver mai acquistato la proprietà in Spagna. "Lo dirò per la centesima volta - non ho una casa lì, non ho alcuna proprietà lì; l'ultima volta che sono stato a Barcellona sono stato lì come sindaco di Sofia 15 anni fa ", ha detto ai giornalisti venerdì al Consiglio europeo di Bruxelles. Ha dichiarato che nessuna autorità lo aveva contattato per il caso. Venerdì, il ministro degli interni Mladen Marinov ha anche affermato che non ci sono state inchieste su Borissov da parte delle autorità spagnole o di altro tipo. Il primo ministro ha rifiutato di confermare o negare se conosceva Yovcheva, comunque. Ha anche accennato ai sospetti che influenze esterne, possibilmente russe, abbiano dato una mano nelle accuse. "Lascia che facciano le loro indagini, ma sono abbastanza sicuro che tutto provenga dall'est e su questo scommetto alcuni rubli [russi]", ha detto, non approfondendo la sua teoria. Ha anche suggerito che anche il presidente Rumen Radev - con il quale è spesso in conflitto - potrebbe essere coinvolto.

Fonte:Balkaninsight

39f1bdd13804a8367b336129767b5d72

La Bulgaria deve combattere la corruzione al fine di migliorare il clima degli investimenti, la Camera di commercio americana in Bulgaria (AmCham Bulgaria) e la Camera di commercio e industria tedesco - bulgara (GBITC) hanno dichiarato mercoledì in una dichiarazione comune. Sebbene la Bulgaria abbia eccellenti indicatori macroeconomici, la sua politica fiscale ha un impatto positivo sugli investimenti e le relazioni economiche bulgaro-tedesche si stanno spostando da un record all'altro, il paese non ha dato il buon esempio per quanto riguarda le questioni dello stato di diritto e della corruzione, GBITC Il presidente Tim Kurth è stato citato nella dichiarazione rilasciata dopo una riunione congiunta tra le due organizzazioni martedì. "Siamo convinti che con gli sforzi, le conoscenze e la visione del governo bulgaro, i servizi commerciali di entrambi i paesi partner - nonché le camere di commercio - contribuiranno all'ulteriore crescita economica e alla prosperità del popolo bulgaro. Questi sforzi porteranno ad un ulteriore rafforzamento dello stato di diritto e la lotta congiunta contro la corruzione, che sosterrà un clima favorevole agli investimenti e porterà a miglioramenti concreti in settori prioritari quali approvvigionamento e indipendenza energetica, ITC, sanità, lavoro e istruzione "," Olivier Marquette, presidente dell'AmCham Bulgaria, ha aggiunto. Tim Kurth è l'amministratore delegato di Aurubis Bulgaria, un'unità del produttore di rame Aurubis con sede ad Amburgo, mentre Olivier Marquette ricopre la carica di Presidente di AES Bulgaria, una sussidiaria della società energetica con sede negli Stati Uniti AES Gli investimenti diretti esteri, la politica occupazionale e la flessibilità del mercato del lavoro sono stati tra gli altri argomenti discussi durante l'incontro, si legge nella nota. All'inizio di quest'anno il Dipartimento di Stato americano ha inserito nella lista nera il giudice Anton Mitalov, cittadino bulgaro, e la sua famiglia a causa del suo coinvolgimento in casi di corruzione.

Fonte:seenews.com

c359f1cc6f10ee77579d32728e116929

Martedì, il presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo bulgaro Rumen Radev hanno discusso al telefono della cooperazione bilaterale, concentrandosi sull'attuazione di progetti energetici. La conversazione si è svolta su iniziativa di Radev, ha affermato l'ufficio stampa del Cremlino, senza fornire dettagli. La Bulgaria soddisfa oltre il 90% del proprio fabbisogno di gas con le importazioni dalla Russia. Dal 1 ° gennaio, la Bulgaria ha iniziato a ricevere gas naturale russo attraverso il gasdotto TurkStream di Gazprom che attraversava la Turchia, sostituendo la rotta di consegna esistente attraverso la Romania e l'Ucraina. La nuova via di approvvigionamento fornirà gas naturale anche in Grecia e Macedonia settentrionale. In ottobre, un consorzio della società di ingegneria e costruzioni Arkad con sede in Arabia Saudita e la sua società di joint venture con sede in Italia Arkad ABB hanno avviato la costruzione della sezione bulgara di TurkStream con un contratto da 1,1 miliardi di euro (1,9 miliardi di dollari). La sezione offshore del gasdotto TurkStream che si estende per 930 km attraverso il Mar Nero dalla Russia alla Turchia è costituita da due stringhe parallele con una capacità di produzione annua di 15,75 miliardi di metri cubi ciascuno. Una stringa è destinata ai consumatori in Turchia, mentre la seconda trasporterà gas ai clienti in Europa attraverso Bulgaria, Serbia e Ungheria. Un altro importante progetto energetico a cui la Russia potrebbe potenzialmente prendere parte è la costruzione di una seconda centrale nucleare in Bulgaria, un progetto abbandonato dal 2012 che il governo ora punta a rilanciare. A dicembre, la Bulgaria ha invitato cinque società a presentare offerte vincolanti nel processo di selezione di un investitore strategico nel suo progetto di centrale nucleare di Belene (NPP) da 2.000 MW. I candidati preselezionati sono: China National Nuclear Corporation (CNNC), Korea Hydro & Nuclear Power, la Russia Atomenergoprom, una filiale di Rosatom, la francese Framatome e la General Electric con sede negli Stati Uniti, ha detto all'epoca il ministero dell'energia Nel dicembre 2016, a seguito di un arbitrato internazionale, la Bulgaria ha pagato circa 600 milioni di euro a titolo di risarcimento per l'Atomstroyexport russo per le apparecchiature già prodotte dalla società per il progetto. L'attrezzatura è ora immagazzinata nel sito di Belene, sul Danubio, destinato alla costruzione della centrale elettrica.

Fonte:seenews

Снимка на деня

Rila

Rila

Интервюта и коментари

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

От нашите сътрудници

СЪЕДИНЕНИЕТО НА СЕВЕРНА И ЮЖНА БЪЛГАРИЯ

News image

След разпокъсването на българските земи, според Берлинския договор – 1(13) юли 1878 г, общонароден идеал н... Още

Punti di vista

Dal mondo

Coronavirus, Oms inchiesta ci sarà al momento opportuno

News image

L'assemblea dell'Oms ha approvato una risoluzione che sanc...

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'