oroscopo-bg-2Meteo-bg
Italian - ItalyБългарски (България)

Общество

0707D39E-EDDE-4FD0-8FA4-6003BD1AD954

I ministri dell'UE non sono riusciti a prendere una decisione per approvare l'apertura dei colloqui di adesione con la Repubblica della Macedonia del Nord e l'Albania, il ministro finlandese degli affari europei Tytti Tuppurainen ha dichiarato in una conferenza stampa il 15 ottobre a Lussemburgo dopo una riunione dei ministri degli esteri dell'UE.

 

 Il commissario uscente per l'allargamento dell'UE, Johannes Hahn, ha affermato che non è stato un momento di gloria per l'Europa, riferendosi alla riunione del Consiglio Affari generali.  Ha affermato che la maggior parte dei membri dell'UE ha appoggiato la raccomandazione di avviare negoziati con i due paesi.

 

 "Non vi è alcun dubbio che ogni ulteriore rinvio danneggerebbe la nostra credibilità nei Balcani occidentali e anche le nostre ambizioni di diventare un attore globale più forte", ha affermato Hahn.

 

 Tre paesi - Francia, Germania e Italia - si oppongono all'ultima proposta sul "disaccoppiamento" dei due paesi e l'avvio di negoziati con la Macedonia settentrionale.

9DDE45E6-407C-4211-A8E4-C13694A5C7DB

Milcho Leviev, premiato maestro di jazz bulgaro, è morto il 12 ottobre all'età di 81 anni.

 

 Leviev nacque in una famiglia ebrea bulgara nella seconda città della Bulgaria a Plovdiv il 19 dicembre 1937, figlio di Izak Leviev e fratello del famoso artista di Plovdiv Yoan Leviev.

 

 Milcho Leviev si è diplomato al Conservatorio di Stato nel 1960, allievo di Pancho Vladigerov e Andrey Stoyanov.

 

 È stato nominato direttore della Big Band della Radio nazionale bulgara dal 1962 al 1966. Dal 1963 al 1968 ha lavorato come solista e direttore della Plovdiv e Sofia Philharmonic.

 

 Nel 1970, Milcho Leviev, lasciò la Bulgaria, poi sotto il dominio comunista, stabilendosi infine a Los Angeles e lavorando con famosi jazzisti come Don Ellis.

 

 Leviev ha lavorato come compositore, arrangiatore e pianista per la Don Ellis (1970-1975) Orchestra e la Billy Cobham Band (1971-1977).

 

 Ha girato gli Stati Uniti e l'Europa;  è stato direttore musicale per Lainie Kazan (1977-80).  Ha tenuto concerti e registrato con John Klemmer, Art Pepper e Roy Haynes.

 

 Ha girato l'Europa con Pepper (1980-1982) ed è stato uno dei fondatori della banda di fusione Free Flight.

 

 Nel 1983, Leviev divenne direttore musicale delle sessioni jazz al Comeback Inn di Venice, in California.

 

 Ha tenuto concerti in Giappone con il bassista Dave Holland (1983-1986) e organizzato recital jazz da solista in Europa (1985-1986).  Ha insegnato composizione jazz all'università della California del sud e ha condotto masterclass alla New Bulgarian University di Sofia.

 

 Milcho Leviev compose sinfonie e lavori da camera, big band e musica per orchestra jazz.  Negli anni '60 ha scritto musica per film.  Gli è stato conferito il dottorato onorario Honoris Causa dall'Accademia di musica, danza e belle arti di Plovdiv (1995) dalla New Bulgarian University.

 

 L'unica figlia di Milcho Leviev, sua figlia, l'artista Yana Levieva, è morta a dicembre 2018 all'età di 51 anni.

13CB8344-91FD-45E9-A55E-84278894BA67

Sei banche bulgare si classificano nella Top 100 delle maggiori istituzioni finanziarie dell'Europa centrale e orientale.  DSK, First Investment Bank e UBB stanno facendo progressi significativi nella classifica rispetto allo scorso anno.

 Le banche bulgare incluse nella prestigiosa classifica sono: UniCredit Bulbank - 42 ° posto;  DSK - 57 ° posto, United Bulgarian Bank - 69 ° posto, First Investment Bank - 76 ° posto, Postbank - 88 ° posto e filiale Raiffeisen in Bulgaria, che è 91 °.

 

 Le banche bulgare stanno migliorando le loro posizioni rispetto alla classifica 2018.  Il salto più grande viene effettuato da UBB con 27 posizioni in totale.  Ha mostrato le migliori dinamiche tra le Top 100 nel 2018. Le sue attività sono cresciute del 46% a $ 6,6 miliardi.  Circa il 90% dell'aumento delle attività di questa banca è spiegato dalla sua fusione con un'altra banca bulgara - Sibank.

 

 Lo studio ha analizzato le prestazioni finanziarie delle banche di 14 paesi: Bulgaria, Bielorussia, Ungheria, Kazakistan, Lettonia, Lituania, Estonia, Moldavia, Polonia, Russia, Romania, Slovacchia, Ucraina e Repubblica ceca.  Il rating include le maggiori banche di 13 paesi dell'Europa centrale e orientale (CEE).  La soglia minima di entrata è di $ 4,3 miliardi di attività.

 

 Tra i 100 maggiori istituti finanziari della CEE, ci sono 28 russi, 16 polacchi, 11 cechi e 10 ungheresi.  Immediatamente dopo di loro, sono la Bulgaria e la Romania al quinto posto, con ciascuno di questi due paesi rappresentati da 6 banche.

 

 La più grande banca nella CEE all'inizio del 2019 è la Sberbank russa, le cui attività al 1 ° gennaio 2019 ammontano a $ 449 miliardi.  La seconda risorsa consolidata più grande è VTB con $ 212 miliardi.  Tra i primi tre c'è un'altra banca russa, Gazprombank, con $ 94 miliardi di attività.

 

 La top ten comprende tre banche polacche e una ungherese.  La più grande banca della Polonia, PKO Bank Polski, è al quarto posto con $ 86 miliardi di attività.  La Banca ungherese OTP, proprietaria di DSK in Bulgaria, si colloca all'ottavo posto con $ 52 miliardi di attività.

 

 Confrontando il PIL con il numero di banche, Bulgaria, Ungheria, Repubblica Ceca e Slovacchia hanno un settore finanziario ben sviluppato.

AD76E7B9-B46B-4F04-9C81-3E482C87DC8E

Un uomo di 33 anni di Lyaskovets nel centro della Bulgaria settentrionale è stato arrestato per tentato acquisto di voti, secondo i resoconti dei media due settimane prima delle elezioni municipali autunno  2019.

 

 L'uomo è stato preso in custodia dalla polizia che ha fermato un'auto durante un controllo di routine su una strada tra i villaggi di Dobri Dyal e Dzhulunitsa, nel distretto di Veliko Turnovo, secondo quanto riferito il 12 ottobre.

 

 Un uomo e una donna sono stati portati in interrogatorio dalla polizia dopo che un elenco con circa 100 nomi è stato trovato nell'auto, secondo quanto riferito da alcuni rapporti.

 

 I media bulgari, citando fonti senza nome, hanno affermato che la donna ha confessato che la lista era collegata al tentativo di acquisto di voti.

 

 L'ufficio del procuratore distrettuale di Gorna Oryahovitsa ha accusato l'uomo di tentato acquisto di voti.  L'uomo è tenuto in custodia 24 ore su 24 per ordine dei pubblici ministeri.  I media hanno riferito che i membri della sua famiglia hanno confermato l'arresto, ma hanno rifiutato di commentare, dicendo che non volevano discutere di politica.

 

 Se ritenuto colpevole, l'individuo subisce la reclusione da uno a sei anni e una multa da 10 000 a 60 000 leva (da circa 5000 a 30 000 euro).

 

 In tutte le dichiarazioni ufficiali del Ministero degli Interni bulgaro e della Procura in merito a presunti acquisti di voti nelle elezioni degli ultimi anni, non è consuetudine identificare a favore di quale parte o quali parti abbiano avuto luogo le votazioni.


B0C42EDD-FEEA-4E85-8AF4-89C8E8146DF3

Astral Holidays, il partner bulgaro della defunta società turistica britannica Thomas Cook e uno dei maggiori tour operator bulgari, ha dichiarato il 7 ottobre che sta entrando in una procedura di bancarotta.

 

 Il ministro del turismo bulgaro Nikolina Angelkova ha dichiarato di aver convocato un incontro con la direzione di Astral Holidays e il suo assicuratore.

 

 In una dichiarazione sul suo sito web, Astral Holidays ha affermato che con grande rammarico e delusione, ha dovuto cessare le operazioni a partire dal 7 ottobre ed entrare in una procedura fallimentare, dopo quasi 24 anni sul mercato turistico “e nonostante gli incredibili sforzi della gestione  e dipendenti ".

 

 La decisione era stata presa dopo molte discussioni, sforzi e tentativi di assicurarsi finanziamenti per l'azienda, ha detto Astral Holidays.

 

 La società aveva adottato tutte le misure necessarie e adempiuto ai propri obblighi ai sensi della legge sul turismo per proteggere i propri clienti.

 

 I viaggi di tutti i clienti che avevano acquistato le vacanze da Astral Holidays e che erano attualmente all'estero sono stati interamente pagati "quindi non vi è alcun rischio di problemi con i voli o il rifiuto di alloggio in hotel o altri servizi turistici".

 

 I clienti che avevano acquistato solo biglietti aerei con compagnie aeree di linea o a basso costo sarannoin grado di proseguire i loro viaggi, poiché tutti i biglietti sono stati acquistati e pagati da Astral Holidays.

 

 “Sottolineiamo che i clienti di Astral Holidays International Ltd che hanno effettuato depositi o pagato interamente per i loro viaggi, ma dove Astral Holidays non ha pagato a un partner o un fornitore di servizi, saranno compensati come previsto dalla legge.  Sono garantiti con l'assicurazione del tour operator stipulata con la compagnia assicurativa Unique, con una copertura di 700 000 leva ”, ha affermato Astral Holidays.

 

 Il ministero del turismo bulgaro ha dichiarato che si sta lavorando per chiarire il numero preciso di turisti che hanno contratti con Astral Holidays.

 

 "Il Ministero del Turismo è in costante contatto con i rappresentanti del tour operator e sta monitorando la situazione al fine di proteggere gli interessi dei turisti secondo le norme della legislazione bulgara."

 

 La società di vacanza britannica Thomas Cook è entrata in liquidazione obbligatoria il 23 settembre 2019.

 

 La Bulgaria è stata tra i numerosi paesi da cui i clienti di Thomas Cook sono stati rimpatriati nel Regno Unito.

 

 Pur non essendo il principale attore nel mercato turistico estero delle vacanze estive in Bulgaria, vi è stata una seria preoccupazione per l'impatto che il fallimento di Thomas Cook avrà sul mercato turistico della Bulgaria.

 

 L'Autorità per l'aviazione civile del Regno Unito ha dichiarato il 7 ottobre che il giorno vedrà la conclusione dell'operazione Cervino, rimpatriando circa 140.000 clienti Thomas Cook da varie parti del mondo.

 

 "Il programma di volo di due settimane, che prevedeva l'uso di 150 velivoli da 50 partner provenienti da tutto il mondo, termina più tardi oggi, con il volo finale che arriva all'aeroporto di Manchester da Orlando con gli ultimi 392 passeggeri a bordo", ha dichiarato il CAA britannico.

Снимка на деня

Rila

Rila

От нашите сътрудници

СЪЕДИНЕНИЕТО НА СЕВЕРНА И ЮЖНА БЪЛГАРИЯ

News image

След разпокъсването на българските земи, според Берлинския договор – 1(13) юли 1878 г, общонароден идеал н... Още

Punti di vista

Il mea culpa di Calenda: “ Per 30 anni ho ripetuto cazzate sul liberalismo economico”

News image

Carlo Calenda fa mea culpa. Oggi il parlamentare europeo...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Duplice attacco al cuore della produzione mondiale di petrolio in Arabia Saudita

News image

In Arabia Saudita nella giornata di sabato c’è stato un du...

Dal mondo