oroscopo-bg-2Meteo-bg
Italian - ItalyБългарски (България)

Il Bitcoin si sta avvicinando rapidamente al valore di $ 50.000, poiché il bagliore dell'investimento di Tesla guidato da Elon Musk nella criptovaluta ha fatto pensare agli investitori che potrebbe diventare una classe di asset mainstream sia per le società che per i gestori di denaro.

La criptovaluta più popolare ha guadagnato l'1,150% dai minimi di marzo 2020 mentre gli investitori istituzionali cercano negozi di ricchezza alternativi e i commercianti al dettaglio cavalcano l'onda. È stato scambiato a poche centinaia di dollari solo cinque anni fa.

Lunedì, è balzato del 20% dopo che Tesla ha annunciato di avere un investimento di $ 1,5 miliardi e che alla fine avrebbe preso la criptovaluta come pagamento per le sue auto. Questo è stato il più grande aumento giornaliero in più di tre anni.

Il prezzo di un bitcoin è salito a un picco di $ 48.216, quasi abbastanza per acquistare uno dei veicoli Tesla più venduti, Tesla Model Y SUV. Martedì, la criptovaluta rivale ethereum ha toccato il massimo record di $ 1,784,85.

Musk, un noto sostenitore delle criptovalute, prevede di accettare la valuta come pagamento per le auto Tesla e gli analisti ritengono che questo sia un cambiamento più ampio poiché le società e le grandi case di investimento seguono i piccoli commercianti nell'asset.

"Bitcoin sta sicuramente catturando l'attenzione degli investitori - ricevo sempre più domande al riguardo", ha affermato Marija Vertimane, senior strategist di State Street Global Markets.

"Da un punto di vista pratico, usare bitcoin per acquistare qualsiasi cosa - auto Tesla - sarebbe ancora estremamente difficile data la sua eccessiva volatilità".

La volatilità di Bitcoin è stata un ostacolo per alcuni investitori seri e un punto critico nell'usarlo per le transazioni. La volatilità realizzata, o oscillazioni giornaliere dei prezzi misurate in termini di prezzi di chiusura per Bitcoin negli ultimi 90 giorni, è stata del 72% rispetto al 16% per l'indice azionario S&P 500 e al 6% per la valuta euro.

Inoltre, con il valore di bitcoin triplicato negli ultimi tre mesi, gli analisti hanno sollevato dubbi su come la sua volatilità avrebbe influenzato chi acquistava un'auto Tesla in bitcoin.

"A meno che il prezzo del bitcoin non si stabilizzi, il prezzo del bitcoin scende drasticamente e si finisce per aver vinto una Tesla alla lotteria, oppure il suo prezzo si triplica e si finisce per pagare la tua Tesla troppo cara", ha affermato Ipek Ozkardeskaya, analista senior di Swissquote Bank .

Ad esempio, se qualcuno ha acquistato una Tesla Model 3 per un bitcoin domenica, quando è stata scambiata per $ 38.000, la stessa auto potrebbe essere acquistata per soli 0,8 bitcoin martedì, quando la criptovaluta è stata scambiata a $ 46.413 alle 1145 GMT.

"PRIME FASI"

Il miliardario Musk è stato a lungo un fan delle criptovalute - ne ha parlato online - ma l'investimento in valuta forte di Tesla è stato una sorpresa che ha messo un razzo sotto il settore.

"In questo momento, sembra ancora un po 'una piacevole ricerca, acquisire bitcoin. Ma penso che entro la fine dell'anno, con l'attuale tasso di flusso istituzionale in entrata, diventerà chiaro che questa è una volta dentro landgrab a vita ", ha affermato Jehan Chu, fondatore e managing partner di Kenetic, che investe in società legate alla blockchain.

Tuttavia, nel sondaggio sui gestori di fondi di gennaio di BofA, bitcoin era in cima alla lista delle operazioni "più affollate". Un altro sondaggio, di Deutsche Bank, ha avvertito delle bolle dei prezzi nella criptovaluta.

Bitcoin è già aumentato del 67% quest'anno, oltre a un rally del 300% lo scorso anno, poiché gli investitori cercano alternative al dollaro a causa dei tassi di interesse dello 0% della Federal Reserve statunitense. Martedì il dollaro è scivolato contro la maggior parte delle valute.

"Siamo in una posizione in cui queste sono le prime fasi di un'allocazione al bitcoin da parte della comunità istituzionale e aziendale", ha affermato Michael Bucella, partner della società di investimenti crittografici BlockTower su CNBC.

Nell'ondata digitale in corso, i banchieri centrali e le autorità di regolamentazione, in particolare in Cina, stanno anche iniziando ad abbracciare l'emissione delle proprie valute digitali per l'uso quotidiano, in una grande rottura rispetto al funzionamento convenzionale della finanza globale.

Pechino emetterà 10 milioni di yuan ($ 1,55 milioni) di valuta digitale ai residenti che possono essere utilizzati durante le vacanze del capodanno lunare a partire da giovedì, secondo quanto riportato dai media nazionali.

Tuttavia, Vitor Constancio, ex vicepresidente della Banca centrale europea, ha scritto su Twitter che i responsabili politici dovrebbero concentrarsi sulla regolamentazione delle criptovalute e sviluppare valute digitali solo se aiuteranno le banche nel loro ruolo di consentire la creazione di credito.

"I prezzi dei bitcoin dovrebbero apparire nelle liste delle 'materie prime', non nelle colonne forex", ha detto.

Il rally guidato dalle notizie di Tesla si è esteso oltre il bitcoin. Le azioni di società che forniscono piattaforme di trading per bitcoin e la tecnologia per "estrarre" la criptovaluta sono aumentate in Cina, Corea del Sud e Australia, e anche le grandi società produttrici di chip per computer come SK Hynix sono aumentate.

Anche dogecoin, una criptovaluta scherzosa con un cane come simbolo, ha visto il suo valore turbolento dopo che Musk lo ha menzionato su Twitter. Secondo CoinMarketCap, è aumentato del 13% nell'ultimo giorno.

fonte sofiaglobe.com

Tutti coloro che arrivano nel Regno Unito saranno tenuti a fare due test sul coronavirus durante la quarantena obbligatoria di 10 giorni nel tentativo di impedire la diffusione di nuovi ceppi del virus provenienti dall'estero.

Questa è una delle nuove misure che saranno annunciate ufficialmente oggi dal governo britannico.

Il ministero della Sanità e dell'assistenza sociale del Regno Unito ha affermato che le nuove misure assicureranno un ulteriore livello di protezione contro nuovi ceppi e renderanno
più efficace il monitoraggio di nuovi casi di infezione .

Le misure entreranno in vigore il 15 febbraio. I test saranno richiesti il ​​secondo e l'ottavo giorno della quarantena di 10 giorni. I costi saranno coperti dai passeggeri. Solo con i test negativi dopo il decimo giorno le persone potranno lasciare i propri luoghi di isolamento.

Tutto ciò si aggiunge all'obbligo già annunciato per i passeggeri di presentare un test PCR negativo all'ingresso effettuato entro e non oltre 72 ore prima della partenza. Coloro che arrivano senza un test verranno multati di 500 sterline.

Inoltre, dal 15 febbraio, i cittadini britannici e irlandesi in arrivo da 33 paesi della cosiddetta "lista rossa", principalmente dal Sud America e dall'Africa, verranno nuovamente messi in quarantena per 10 giorni in hotel a pagamento e sotto sorveglianza.

Il segretario per l'ambiente George Eustice ha detto questa mattina alla BBC che i ministri avevano discusso di un blocco totale dei confini britannici, ma alla fine hanno deciso solo di inasprire ulteriormente le misure restrittive.

fonte novinite.com

Dopo che alcuni paesi europei hanno scelto di utilizzare il vaccino Sputnik in Russia, anche l' Iran ha ricevuto il vaccino. Il mese scorso, il parlamento iraniano aveva chiesto il divieto dei vaccini prodotti in Occidente, e in particolare negli Stati Uniti, per motivi politici.

La prima spedizione di vaccini russi Sputnik V Covid-19 è arrivata in Iran giovedì.

Secondo i funzionari 500.000 dosi sono state importate nella prima fase, e altre ne seguiranno nelle prossime settimane.

La vaccinazione di massa della popolazione iraniana di 83 milioni dovrebbe iniziare alla fine di questo mese o all'inizio del prossimo, ha detto il ministero della Sanità iraniano. Sarà data priorità a medici, infermieri e anziani. 

All'inizio di questa settimana, c'erano ancora preoccupazioni da parte dell'Associazione medica iraniana sull'efficacia dello Sputnik V. Ma quelle sono state dissipate dopo che il vaccino russo è stato certificato come efficace al 91,6%, secondo uno studio riconosciuto a livello internazionale.

Tuttavia, gli scienziati in Iran chiedono che i criteri politici e ideologici non giochino un ruolo nella selezione dei vaccini stranieri.

Il ministro della Sanità iraniano Saeed Namaki ha sottolineato che non pensa né agisce politicamente a questo riguardo. Pertanto, secondo Namaki, oltre ai vaccini russi, cinesi e indiani, dovrebbe essere importato anche il vaccino svedese-britannico AstraZeneca. 

Allo stesso tempo, l' Iran sta anche lavorando ai propri vaccini, nonché a uno con esperti cubani, Soberana 02. La scorsa settimana, il Ministero della Salute ha certificato il vaccino di produzione nazionale Coviran Barekat come altamente efficace contro il Covid-19, ma questo non è stato ancora confermato a livello internazionale. 

Grazie ai rigidi blocchi da novembre, il numero di morti e infetti in Iran è diminuito, ma ogni giorno si registrano ancora tra i 60 ei 70 morti e oltre 7.000 nuove infezioni.

Nonostante l'impatto negativo, soprattutto sui sistemi economici ed educativi, il Ministero della Salute è contrario all'allentamento dei blocchi.

Dall'inizio della pandemia quasi un anno fa, ci sono stati più di 58.000 morti e più di 1,4 milioni di infezioni da coronavirus nel Paese.

fonte novinite.com

Снимка на деня

Rila

Rila

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

In posizione centralissima a Sofia si offre in gestion...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

Governo, il testo integrale del discorso di Mario Draghi al Senato

News image

Il primo pensiero che vorrei condividere, nel chiedere...

Dall'Italia

Read more

От нашите сътрудници

СЪЕДИНЕНИЕТО НА СЕВЕРНА И ЮЖНА БЪЛГАРИЯ

News image

След разпокъсването на българските земи, според Берлинския договор – 1(13) юли 1878 г, общонароден идеал н... Още

Punti di vista

Vi svelo un paio di frottole sul debito pubblico. Firmato: Savona

News image

Il problema del debito pubblico non è quindi quello del ri...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo